Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Dischi olografici: importante sviluppo da GE

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 21 Luglio 2011, all 11:30 nel canale HT

“Il gruppo di ricerca della General Electric annuncia un importante sviluppo per quanto riguarda gli attesi supporti olografici. I ricercatori sono infatti pervenuti a masterizzare un disco alla stessa velocità di un normale Blu-ray”

General Electric e la sua divisione Holographic Data Storage project sono pervenuti a un importante traguardo. I ricercatori hanno dimostrato la capacità di masterizzare un disco "Micro-Holographic" alla stessa velocità di un attuale supporto Blu-ray. Questo grazie a notevoli passi avanti raggiunti negli ultimi 2 anni (il progetto è stato avviato da GE nel 2009) sul fronte della riflessione e della sensibilità del materiale olografico.

Rispetto ad alcune soluzioni concorrenti, il disco olografico di General Electric mantiene le stesse dimensioni degli attuali CD, DVD e Blu-ray e consente di archiviare fino a 500GB di dati. Al momento lo sviluppo rimane ancora a uno stadio di prototipo e non è prevista una commercializzazione in tempi brevi. Tra l'altro, gli stessi ricercatori della GE parlano di un supporto destinato all'archiviazione di dati industriali e non fanno cenno a possibili sviluppi in ambito audio-video.

Fonte: Blog GE Global Research



Commenti (3)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: lapro97 pubblicato il 21 Luglio 2011, 14:46
Non sono ancora sufficienti per il video non compresso.

http://en.wikipedia.org/wiki/Uncomp...TV_uncompressed
Commento # 2 di: vasch the stampede pubblicato il 22 Luglio 2011, 00:08
Per il video non compresso no ma per un loseless forse...

Già l'H264 prevede prevede la possibilità di encodare in loseless.
Commento # 3 di: amd-novello pubblicato il 22 Luglio 2011, 18:21
Lossless comunque :-)