Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

3D per la PlayStation 3 nel 2009

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 19 Dicembre 2008, all 10:53 nel canale HT

“Secondo quanto dichiarato da un dirigente della software house Blitz Game Studios, nel corso del 2009 la console di Sony verrà abilitata alla riproduzione di giochi e film Blu-ray in 3D via aggiornamento firmware”

Le indiscrezioni in tal senso girano già da diversi mesi, ma ora arriva la conferma anche da un diretto interessato: nel corso del 2009, la PS3 di Sony riceverà un aggiornamento firmware che abiliterà la console alla riproduzione di giochi e film in Blu-ray in 3D. La fonte della notizia proviene dalla software house Blitz Game Studios e in particolare dal Chief Technology Officer Andrew Oliver.

La software house britannica sta sviluppando un proprio algoritmo per la realizzazione di giochi in 3D e sta attivamente collaborando con i tecnici Sony Computer Entertainment per l'implementazione del 3D nella console PS3 e il supporto alla tecnologia Blitz Tech Engine.

Fonte: MTBS3D



Commenti (28)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Rosario pubblicato il 19 Dicembre 2008, 11:03
Fantastico
La PS3 non finirà mai di stupirmi.....

Ma, scusate la domanda: Ma si possono avere maggiori informazioni sulla tecnologia Blitz Tech Engine ?
Si utilizzano occhiali con lenti polarizzate?
L'importante cmq è che non sia l'anaglifo.....
Commento # 2 di: StarKnight pubblicato il 19 Dicembre 2008, 11:09
La Blitz Tech semplicemente ha prodotto un engine per videogiochi in grado di creare velocemente ed efficacemente (almeno stando a loro) immagini stereoscopiche.

Per il resto servirà sempre una TV compatibile 3D che in Italia ancora non esistono che io sappia (e Dio solo sa quando compariranno nei negozi).
Commento # 3 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 19 Dicembre 2008, 11:16
Originariamente inviato da: StarKnight
Per il resto servirà sempre una TV compatibile 3D che in Italia ancora non esistono che io sappia (e Dio solo sa quando compariranno nei negozi).


Eccotene uno regolarmente in vendita anche in Italia e già da diversi mesi:
http://www.samsung.com/it/consumer/...=PS50A476P1DXXC

Gianluca
Commento # 4 di: Rosario pubblicato il 19 Dicembre 2008, 11:18
Ok grazie

Cmq vista la notizia precedente, credo che tra non molto ci sarà un fiorire di TV e videoproiettori 3D Ready.....

Quindi a quanto ho capito, la PS3 in tempo reale elaborerà immagini da BD e giochi in 2D a ggiungendo la terza dimensione......

Questo testimonia quanto potente sia la forza di calcolo della PS3....
Commento # 5 di: Ryusei pubblicato il 19 Dicembre 2008, 11:56
quindi è sicuro che serve una tv compatibile col 3d o le immagini potranno essere visualizzate da qualsiasi schermo e poi uno si mette gli occhiali per fruirne?
Commento # 6 di: eric67 pubblicato il 19 Dicembre 2008, 12:22
I giochi non sono quasi mai in 2D ma nascono in 3D. La consolle elabora tutte le scene in 3D e solo nell'ultimo passaggio le riduce in 2D (si chiama appunto rendering in tempo reale) per visualizzarle su un normale display 2D. E' sufficiente raddopiare il motore di rendering e renderizzare la stessa scena con un angolo di ripresa leggermente diverso per creare il 3D (cioè la cosiddetta visione stereoscopica = con due occhi). Per trasformare la consolle in 3D la stessa dovrà quindi essere in grado di renderizzare lo stesso frame due volte ed, evidentemente, le cpu della ps3 sono in grado di farlo.
Lo stesso concetto non può essere però applicato al cinema in cui il supporto è NATIVAMENTE 2D (a differenza dei giochi) in quanto sul DVD/BR c'è la sequenza dei fotogrammi ripresa con la telecamera che ha un solo occhio. E' possibile in questo caso una simulazione di 3D da un DVD/BR qualsiasi ma il vero cinema 3D nasce solo quando tutta la catena, a partire dalla ripresa cinematografica, viene fatta in 3D e quindi il lettore ha a disposizione una sorgente 3D in cui ogni fotogramma del film è doppio: uno per l'occhio sinistro e uno per l'occhio destro.
Per chiarirci meglio, fare il cinema 3D da un DVD/BR in 2D è un concetto molto simile al resampling da SD ad HD: devo creare degli algoritmi che ricavino (più propriamente reinventino" un'informazione che è andata irrimediabilmente persa.
Commento # 7 di: Aidoru pubblicato il 19 Dicembre 2008, 12:29
Originariamente inviato da: Rosario
Quindi a quanto ho capito, la PS3 in tempo reale elaborerà immagini da BD e giochi in 2D a ggiungendo la terza dimensione......
Questo testimonia quanto potente sia la forza di calcolo della PS3....


Per i giochi si può anche fare: il materiale renderizzato è 3D nativo, e non serve neanche tutta 'sta gran potenza di calcolo se si è disposti a passare da 60fps a 30 per ognuno dei due flussi.

Per i film, scordatevelo. O sono pensati appositamente, oppure nulla.
E ovviamente, è altrettanto impossibile che si possa visualizzare materiale stereoscopico su TV/proiettori non predisposti.

Però, faccio una domanda. Va bene chi ha un proiettore (e spero che i modelli 3D prossimi venturi abbiano una doppia lampada, altimenti la questione... si fa scura ), ma quanti di voi sono disposti a sedersi a 1,12m di distanza da un 42 in un ambiente completamente buio? Perchè i numeri per ottenere un angolo visivo di 45° sono questi...
Commento # 8 di: marcocivox pubblicato il 19 Dicembre 2008, 12:44
Originariamente inviato da: Aidoru
ma quanti di voi sono disposti a sedersi a 1,12m di distanza da un 42 in un ambiente completamente buio? Perchè i numeri per ottenere un angolo visivo di 45° sono questi...


Scusa la mia ignoranza in materia, ma tradotto in parole povere?
Commento # 9 di: EtaBeta83 pubblicato il 19 Dicembre 2008, 12:48
hahaha quelli della sony nn sanno davvero più cosa inventarsi x vendere la ps3...
le novità e funzionalità sono sempre ben accette e sicuramente è un punto in più nei confronti delle altre consolle ma mi chiedo:
nn ha preso piede il discorso BD mi domando come può trainare il 3D?
detto questo nulla da dire la ps3 in quanto a novità è sempre un passo avanti ma nella realtà si sà e come si vede nelle vendite nn è l'unico fattore che conta (Wii insegna)
Commento # 10 di: Aidoru pubblicato il 19 Dicembre 2008, 13:34
Originariamente inviato da: marcocivox
Scusa la mia ignoranza in materia, ma tradotto in parole povere?


Che se vuoi ottenere un effetto 3D convincente, è fondamentale che l'immagine riempa una parte consistente del tuo angolo visivo. Si tratta di un triangolo che ha 2 vertici nelle estremità dello schermo, e 1 nella posizione dei tuoi occhi: perchè il coinvolgimento sia ideale, l'angolo che corrisponde al tuo punto di osservazione deve avere un ampiezza di 45° (fonti, SMPTE e 20th Century Fox), e comunque non deve *mai* essere inferiore a 36° (fonte THX).

Da questo si calcola la distanza ideale di visione. In pratica, è (in centimetri) pari a 2,66 volte la diagonale di uno schermo 16/9 (in pollici). Cioè 112cm circa per un 42, 133cm per un 50 e 266 per un 100. Queste misure solo valide per pellicola 35mm e D-Cinema, e quindi pienamente applicabili anche a sorgenti home (2D o 3D, non importa) sufficientemente definite come quelle oggi disponibili.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »