Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

TimeScapes in Blu-ray e...4K!

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 04 Giugno 2012, alle 10:24 nel canale SOFTWARE

“Il lungometraggio in time-lapse di Tom Lowe, presentato in occasione del NAB Show 2012, sbarca ora in Blu-ray. Ma la notizia bomba riguarda il rilascio anche di due versioni in 4K: una "semplice" in Mp4 e quella a 12 bit con codec Cineform”

Tom Lowe è un grande appassionato di time-lapse che deve la sua fama a una gran numero di corto-metraggi pubblicati sul portale video di Vimeo. Dopo il grande successo riscontrato tra gli appassionati web, Tom Lowe ha deciso di affrontare l'ambizioso progetto di realizzare un lungo-metraggio totalmente in time-lapse e slow-motion via fotocamere Reflex Canon e telecamere RED Epic in 5K. Il "film" dura 48 minuti ed ha richiesto due anni di riprese percorrendo il sud-ovest degli Stati Uniti: un viaggio emotivo e fotografico, che non raggiunge le vette artistiche di Baraka o Samsara di Ron Fricke, ma ha comunque il merito di offrire riprese in digitale di elevatissima qualità.

TimeScapes è disponibile in DVD e Blu-ray e in occasione del recente NAB Show 2012 di Las Vegas, Tom Lowe ha presentato la Special Edition del lungo-metraggio che include ora diversi contenuti speciali (Making of, dietro le quinte della colonna sonora, foto di produzione, commento del regista e scene tagliate). La nuova edizione è anch'essa disponibile sia in Blu-ray che DVD (con audio multicanale), ma soprattutto è acquistabile in 4K (e crediamo sia una prima mondiale!). Per quanto riguarda il 4K (a risoluzione piena 16/9 @ 4096 x 2304 punti) sono disponibili due versioni: una "semplice" da 31GB con codifica Mp4 che viene venduta su chiavetta USB a 99,95 dollari e la ancora più interessante versione con profondità di colore a 12 bit codificata in Cineform da 140GB che viene venduta su hard-disk all'importante prezzo di 299, 95 dollari.

Per chi fosse interessato, può trovare maggiori informazioni sul sito dedicato: TimeScapes

Di seguito il trailer caricato su Youtube disponibile anche in 4K (tra le opzioni di riproduzione scegliere "originale"):



Commenti (19)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 11 di: hi_speed pubblicato il 06 Giugno 2012, 10:37
Commento # 12 di: sisco123 pubblicato il 06 Giugno 2012, 17:32
Originariamente inviato da: hi_speed;3547915


Discorso interessante,ma forse all'amministratore che l'ha scritto,è sfuggita la notizia che qualche display 4k esiste,fatto sta che Sony nell'ultima presentazione del 1000es,è dovuta ricorrere alla 7970,perchè con la 680 non c'èra verso di andare in 4k.
Quel commento mi riporta indietro nel tempo,quando nvidia diceva che la limitazione del gf110(gtx580),nel veicolare lo streaming audio HD,sarebbe stato fixato via driver,dopo molti mesi e un'utenza alquanto contrariata,moderatori e amministratori di quel forum,affermarono che tale supporto,non era necessario su tali schede,perchè di fascia troppo alta e dedicata ai videogiocatori estremi,e tale implementazione avrebbe inciso sulle prestazioni(calcola che in game,la 580 esce con 7.1 canali pcm non compressi a 192Kz),poi manco esistessero giochi in dts-hd,che in game avrebbero attivato tale funzionalità.
Morale della favola,se volevi quelle codifiche,ho passavi a una 460(gf 104),o alla concorrenza,in modo più tecnico il gf110,pregetto antecedente al 104,non supporta tale possibilita a causa di limiti hardware,spero per i possessori di 680,che per i 4k,non sia la stessa storia.
Commento # 13 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 06 Giugno 2012, 17:49
Originariamente inviato da: g_andrini;3546545
Durante le riprese, i video, come per esempio con le Red, vengono registrati in 5k per comodità. Durante la post-produzione si sceglie il rettangolo di immagine che più aggrada, scartando i contorni.
Appunto. Lo stesso che abbiamo fatto noi qui:

http://www.avmagazine.it/articoli/v...e-4k_index.html

Il problema è che, dopo aver renderizzato a 4096x2304, riscalare di nuovo a 3840x2160 non è una bella idea poiché il dettaglio scenderebbe. Forse sarebbe meglio croppare. Però che peccato! Sto cercando di contattare l'autore e il colorist per un'intervista e anche per chiedergli se faranno una versione in DCP, magari in formato 1.85:1
Commento # 14 di: wercide pubblicato il 06 Giugno 2012, 18:10
@Emidio
Voi non avete in programma di rilasciare una versione 4K mp4 come hanno fatto per TimeScapes?
Alla fine non è un gran problema scaricare una decina di GB.
Commento # 15 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 06 Giugno 2012, 18:11
Originariamente inviato da: wercide;3546762
... è come se uscisse un Full HD 1920 x 1220, l'unica scelta sembrerebbe rinunciare a 140px e croppare.
Non è esatto. La risoluzione scelta da Tom Lowe e Nigel John Stanford per le edizioni in 4K è uno strano 16:9 ed è un errore poiché - da quello che so - esistono due soli prodotti capaci di riprodurre questa strana risoluzione, senza tagli o ricampionamenti: si tratta dei due proiettori JVC DLA-SH4KGNL e DLA-SH7NLG, con matrici D-ILA da 1,27 e risoluzione nativa di 4096x2400 pixel.

La totalità di proiettori 4K - cinema e non - hanno al massimo una risoluzione di 4096x2160 punti, con matrici dal rapporto d'aspetto pari a 1,89:1 e non 16:9. Volendo proiettare tale film al cinema in 4K - ed è proprio quello che sto cercando di fare - bisognerebbe tagliare una parte dell'iimagine (sacrilegio!) oppure bisogna ricampionare il tutto a 3840x2160 (altro sacrilegio!).

Originariamente inviato da: wercide;3547238
Dato che in ambito home, come in ogni altro campo, ci vuole uno standard, se iniziano a distribuire con la risoluzione che più gli piace va a finire male....
Sono assolutamente d'accordo!
Commento # 16 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 06 Giugno 2012, 18:11
Originariamente inviato da: g_andrini;3546790
.... non vedo tutto questo problema a croppare leggermente l'immagine. Anche i video 4k di esempio presenti su youtube hanno questa risoluzione..........[CUT]
Non è vero che tutti i video 4K su Youtube hanno una risoluzione di 4096x2304 pixel.

Un esempio a risoluzione di 3840x2160 pixel:

http://www.youtube.com/watch?v=lPClk-G93Ig

Originariamente inviato da: Alessandro Conte;3547233
4096x2304 è la normale risoluzione 16/9 della RED quando registri in 4k. Non si sono mica inventati niente.
Non sono d'accordo. Esistono come minimo tre linee di camere RED (One, Scarlet ed Epic).

Tom Lowe ha usato una Epic. E la Epix ha varie risoluzioni:

Dal sito RED: http://www.red.com/store/products/e...-side-ssd#specs

ACQUISITION FORMATS:

5K RAW (Full Frame, 2:1, 2.4:1 and Anamorphic 2:1)
4.5K RAW (2.4:1)
4K RAW (16:9, HD, 2:1 and Anamorphic 2:1)
3K RAW (16:9, 2:1 and Anamorphic 2:1)
2K RAW (16:9, 2:1 and Anamorphic 2:1)
1080p RGB (16:9)
720p RGB (16:9)


Come puoi vedere, in 4K è possibile registrare, ad esempio, sia a 4096 x 2304 sia a 4096 x 2048.

In ogni modo Tom Lowe ha registrato con la RED Epic in 5K RAW, sfruttando tutto il sensore: 5120 x 2700

Con la Canon 5D Mark II ha invece scattato a 5,6K con il classico rapporto d'aspetto delle fotocamere, quindi 3:2.
Commento # 17 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 06 Giugno 2012, 18:21
Originariamente inviato da: g_andrini;3546435
... ci sono seri problemi per riprodurli a video.
Solo la cpu Ivy Bridge di Intel e la serie 6xx di nVidia hanno decoder hardware interni dedicati al 4k. Con un computer non dotato di simile caratteristiche la riproduzione va quasi sicuramente a scatti, anche con cpu/gpu molto potenti.
Non è così.

Negli ultimi shoot-out con il proiettore Sony 4K a Bologna e a Roma ho portato la mia Workstation con CPU Intel Core i7 980x e scheda video ATI 7770 (l'unica disponibile in quella data):

http://www.avmagazine.it/news/video...tutti_6814.html
http://www.avmagazine.it/news/video...-roma_6871.html
http://www.avmagazine.it/news/video...rugia_6852.html

Inoltre, ho fatto dei test con CPU i7 2700 e stessa scheda, con MPCHC (32 bit) e funziona.

Non servono per forza Ivy Bridge e nVidia. Ma ovviamente, per chi deve acquistare un PC, sarebbe meglio investire su Ivy Bridge ma comunque con CPU di classe superiore. Non basta insomma che sia Ivy Bridge

Direi che, per star tranquillo, prenderei un i7 3770.
Commento # 18 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 06 Giugno 2012, 18:26
Originariamente inviato da: wercide;3548463
@Emidio
Voi non avete in programma di rilasciare una versione 4K mp4 come hanno fatto per TimeScapes?
Alla fine non è un gran problema scaricare una decina di GB.
Abbiamo già una versione in DCP da meno di 4GB, disponibile per le sale con proiettori DCI che ne fanno richiesta (compressione JPEG2000 e bitrate fino a 250 Mbps).

Rilasceremo una versione in MPEG4 appena riuscirò a trovare un encoder che funzioni decentemente.

Emidio
Commento # 19 di: wercide pubblicato il 06 Giugno 2012, 18:39
Originariamente inviato da: Emidio Frattaroli;3548481
Rilasceremo una versione in MPEG4 appena riuscirò a trovare un encoder che funzioni decentemente.

Grande notizia, grazie
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »