Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Arcam AVR750: sinto-ampli 7.1 in Classe G

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 10 Luglio 2013, all 10:12 nel canale DIFFUSORI

“Il nuovo top di gamma per l'home theater del costruttore inglese è un sinto-amplificatore in Classe G, dotato di 7.1 canali con un'erogazione pari a 100W per canale, circuito di upscaling fino alla risoluzione Ultra HD e DLNA”

Dopo aver presentato i nuovi sintoamplificatori AVR380 (vedi news) e AVR450 (vedi news), completiamo la panoramica sulle novità di Arcam con il modello top di gamma AVR750. A marcare la differenza rispetto ai modelli inferiori è, anzitutto, il tipo di amplificazione: questo prodotto è, infatti, un Classe G (in parole povere si tratta di un amplificatore in Classe AB, cui è stato aggiunto un commutatore della tensione di alimentazione sugli stadi finali). AVR750 dispone di 7.1 canali amplificati, con un'erogazione pari a 100W per canale su 8 Ohm, che diventano 200W se si utilizza una configurazione a due canali. Tutto il resto delle specifiche è sostanzialmente immutato rispetto ad AVR450 e, quindi, abbiamo la possibilità di pilotare una Zona 2 o di bi-amplificare i frontali, se si utilizza una configurazione in 5.1. Vi è, inoltre, il supporto a tutte le principali codifiche, sia HD lossless che lossy, la calibrazione automatica Auto Setup e un circuito di upscaling fino alla risoluzione Ultra HD. Le caratteristiche multimediali consistono nella capacità di leggere file FLAC, MP3, WMA, AAC e WAV, sia tramite porta USB che tramite porta Ethernet, via DLNA. Sempre tramite la connessione alla rete è possibile fruire della web radio vTuner, mentre su USB sono supportati ufficialmente tutti i dispositivi Apple, utilizzabili anche per controllare le funzionalità di streaming audio del sinto-ampli tramite l'applicazione gratuita Arcam Songbook.

Le connessioni sono immutate rispetto ai modelli inferiori: troviamo sette ingressi HDMI e due uscite, tre ingressi component, quattro ingressi coassiali e due ottici, una porta Ethernet, una USB, una RS-232, sei ingressi analogici e un'uscita per la Zona 2, quattro ingressi video composito e un'uscita per la Zona 2 ed, infine, le uscite Pre-Out 7.1. La disponibilità, sul mercato britannico è prevista per luglio-agosto, al prezzo di 4.000 Sterline, circa 4.650 Euro.

Fonte: HD Fever



Commenti