Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

The Dark Knight Rises: 50 min. in IMAX

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 13 Dicembre 2011, all 10:18 nel canale CINEMA

“Christopher Nolan ha preso gusto a girare in IMAX e annuncia che il terzo capitolo della "sua" trilogia di Batman conterrà il doppio di scene girate in pellicola 65mm rispetto al precedente "Cavaliere Oscuro"”

Sapevamo già che Christopher Nolan avrebbe effettuato molte più riprese in IMAX per il nuovo capitolo di Batman rispetto al precedente "Cavaliere Oscuro" ma, nel corso di un'intervista rilasciata ai colleghi di Entertainment Weekly, il regista inglese svela che nel montaggio finale le scene in IMAX rappresenteranno circa 45-50 minuti dell'intero film. Tutte le scene d'azione sono state riprese in pellicola 65mm, ma anche qualche scena complementare.

Le riprese in IMAX saranno quindi il doppio rispetto al secondo capitolo della trilogia e Nolan ha dichiarato in proposito: "L'ultima volta le scene IMAX ammontavano a circa 25 minuti. Onestamente non ho ancora finito il montaggio di "The Dark Knight Rises" e non so ancora dirvi con precisione la durata, ma credo che le scene in IMAX rappresenteranno tra i 45 e i 50 minuti". Ricordiamo che l'uscita in Italia dell'ultimo capitolo della saga è previsto per luglio 2012.

Fonte: Entertainment Weekly



Commenti (48)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: franco62 pubblicato il 13 Dicembre 2011, 10:46
scusate la mia ignoranza, ma perchè non viene girato tutto il film in IMAX, così si vede meglio tutto il film e rimane tutto nello stesso formato ?
Commento # 2 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 13 Dicembre 2011, 10:52
Problema di costi!!!

Gianluca
Commento # 3 di: fabry20023 pubblicato il 13 Dicembre 2011, 10:54
Di solito la risposta sono i costi di produzione aggiuntivi,anche se francamente dubito che metri in più di pellicola a 65mm ,noleggio camere ed editing più complessi possano stravolgere una megaproduzione dove la maggior parte dei costi sono i cache degli attori,registi,sceneggiatori.....

Questi film superano facilmente i 100 milioni di dollari di budget per cui qualche milione in piùnon credo possa fare la differenza ,in virtu' di successivi incassi mostruosi (se si parla dei film di Nolan poi....).
Commento # 4 di: SydneyBlue120d pubblicato il 13 Dicembre 2011, 11:20
Originariamente inviato da: franco62
scusate la mia ignoranza, ma perchè non viene girato tutto il film in IMAX, così si vede meglio tutto il film e rimane tutto nello stesso formato ?


Per problemi di praticità sopratutto: Le cineprese imax sono ingombranti, scomode, rumorose:

http://www.badtaste.it/articoli/chr...curo-il-ritorno

Hai mai pensato di girare un intero film in IMAX?
No, perché le cineprese IMAX fanno molto rumore e sono enormi, non sarebbe stato bello per gli attori lavorare con queste cineprese anche durante tutte le sequenze drammatiche. Tuttavia, devo dire che abbiamo girato alcune scene molto intense davanti a questa cinepresa enorme, che sembra quasi un generatore, e gli attori hanno comunque fatto un lavoro spettacolare.

E lo faresti? Gireresti mai un film in IMAX?
Oh, dipende dal film. Non amo doppiare, preferisco la presa diretta. Non mi piace registrare i dialoghi successivamente. E così, a meno che non creino una cinepresa IMAX che sia abbastanza silenziosa per farci registrare le scene di dialogo, penso che lavoreremo sempre con le 35mm o 65mm come per Inception.
Commento # 5 di: fabry20023 pubblicato il 13 Dicembre 2011, 11:45
Le macchine Imax sono pensate per riprese documentaristiche e quindi meno adatte per un film proprio per il rumore e l'ingombro...
A questo punto posso pensare che chi le produce non ha mai sviluppato un prodotto ad hoc per il cinema perchè non c'è mai stata la richiesta da parte delle case cinematografiche stesse in tal senso, tranne qualche caso come Batman e Tron,insomma una sorta di circolo vizioso.
Commento # 6 di: lapro97 pubblicato il 13 Dicembre 2011, 11:55
Aridaje.
I Cesaroni 5: gli ultimi 5 minuti dell'ultima puntata in IMAX Magic Carpet.
Commento # 7 di: Gaara80 pubblicato il 13 Dicembre 2011, 11:56
Scusate ma poi per le sale che non hanno Imax ma solo schermi normali 21:9 come si fa? Anche considerando che molti di noi a casa hanno schermi 2:35:1 il blu ray poi saraà tagliato sotto e sopra oppure nolan ha girato quelle scene senza che ci sia notevole perdite di informazione? Sta cosa mi preoccupa un po'
Commento # 8 di: fabry20023 pubblicato il 13 Dicembre 2011, 12:21
Al cinema tutto il film di solito viene riproposto nel formato 2,35,per cui le scene girate in Imax saranno tagliate sopra e sotto(ma data l'enorme risoluzione d'origine si avrà comunque un miglioramento rispetto alle scene girate in 35MM),mentre nei Bluray avviene l'esatto contrario;immagini Letterbox in 2,35 (con bande nere sopra e sotto)per il girato in 35mm e full screen 16/9 per quelle girate in IMAX,il film in pratica cambia formato a seconda del tipo di ripresa effettuato.
Personalmente non trovo questa cosa il massimo della coerenza filmico/fotografica (parola inventata da me...)tuttavia ti permette di guadagnare qualche cosa in risoluzione nel BD.
Commento # 9 di: Gaara80 pubblicato il 13 Dicembre 2011, 12:27
Si infatti sul bd ci sarà il cambio di formato e infatti ho aperto un topic per sapere vostri pareri a riguardo

http://www.avmagazine.it/forum/showthread.php?t=205511


Ah quindi nelle sale con schermi solo 21:9 c'è solo l'aumento di risoluzione? Quindi niente tagli come per esempio in avatar (nativo 1:85:1 e poi croppato per gli schermi 21:9)?
Commento # 10 di: Neros22 pubblicato il 13 Dicembre 2011, 12:50
Per non parlare del fatto che di cineprese per queste riprese ne dovrebbero esistere poche al mondo, 4 al tempo di Dark Knight e 3 dopo le riprese della scena del tunnel... guardando bene il filmato si capisce anche dove la camera viene distrutta.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »