Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

AVplay: Un boss in salotto

di Redazione, pubblicata il 29 Novembre 2013, alle 11:11 nel canale CINEMA

“Nuova commedia per Rocco Papaleo con la regia di Luca Miniero. Un fratello ormai abbandonato da tempo ritrova la sorella per chiedere un tetto per scontare i domiciliari. Dietro la vicenda un processo di camorra”

Cristina è una donna dalle origini meridionali che ormai vive stabilmente nel nord. Lì ha trovato l'amore, ha costruito una famiglia felice insieme al marito Michele Coso e ai due figli. Tutto sembra scorrere alla perfezione, almeno fino a quando Cristina viene convocata in Questura: suo fratello Ciro, che la donna non vede ormai da 15 anni, è implicato in un processo di camorra e ha chiesto di scontare i domiciliari a casa dell'inconsapevole sorella.

Le abitudini decisamente poco ortodosse del soggetto mal si sposano con la serenità e la tranquillità della famiglia Coso, che si troverà a fronteggiare le conseguenze di un'ospitalità che in fondo non si può negare. Nonostante i tatuaggi e le catene d'oro.

- click per ingrandire -

Scritto e diretto da Luca Miniero (la mente dietro l'adattamento italiano di Benvenuti al sud, e sequel), Un boss in salotto segna il ritorno sul grande schermo di Rocco Papaleo in qualità esclusiva di attore nei panni dell'improbabile fratello scapestrato. La coppia di sposi è invece interpretata da Paola Cortellesi e Luca Argentero.

Nel cast anche Angela Finocchiaro, Ale&Franz e Marco Marzocca. Un boss in salotto sarà distribuito nei cinema italiani da Warner Bros. Pictures a partire dal primo gennaio 2014.



Commenti