Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

3D al cinema troppo caro?

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 22 Luglio 2010, all 10:40 nel canale CINEMA

“Dopo l'entusiasmo alimentato soprattutto dal campione d'incassi "Avatar", gli americani cominciano a fare un bilancio e la grande maggioranza considera le proiezioni in 3D al cinema troppo care e un po' di flessione comincia a sorgere...”

Troppo caro il biglietto di un film in 3D? Secondo il 77% degli americani, sì! E' quanto è emerso da un sondaggio realizzato negli Stati Uniti dall'istituto BTIG Research su un campione di 2.600 spettatori. E' troppa la differenza di prezzo di una proiezione in 3D, rispetto alla stessa in 2D e addirittura il 37% degli intervistati afferma di non essere più disposto a pagare la differenza, boicottando quindi la visione del film in 3D.

Fino ad oggi gli incassi al botteghino dei film in 3D hanno sempre superato quelli degli stessi film proiettati in 2D, ma un primo segnale del malcontento evidenziato dal sondaggio è arrivato in USA proprio in questi giorni: l'ultimo film di animazione distribuito dalla Universal "Despicable Me" sta andando piuttosto bene al botteghino, ma gli incassi in 3D rappresentano "solo" il 45% del totale...

Fonte: BTIG Research



Commenti (25)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: maxrenn77 pubblicato il 22 Luglio 2010, 10:48
Ottima notizia per chi come me detesta il 3D!!!
Chissa' come evolvera' la situazione soprattutto in ambito home...
Commento # 2 di: gattapuffina pubblicato il 22 Luglio 2010, 11:35
E' evidente che, quando sarà passato un tempo sufficente ad ammortizzare le spese iniziali, il prezzo del biglietto in 3d non potrà che diventare uguale al 2d. Succederà automaticamente, grazie alla concorrenza tra le sale, non appena si vedranno segni di flessione.
Commento # 3 di: thecage pubblicato il 22 Luglio 2010, 11:47
ma poi pagare una maggiorazione per avere NULLA ( come nel 90% di questi 3D farlocchi ) credo sia ancora piu scandaloso
Commento # 4 di: StarKnight pubblicato il 22 Luglio 2010, 11:47
Non lo vedo un ostacolo alla diffusione del 3D che, piaccia o meno, ormai è inarrestabile.
Basterà ridurre il prezzo dei film in 3D, soprattutto nelle sale in cui vengono utilizzati occhialini monouso dove 3 o più Euro di sovrapprezzo non sono in alcun modo giustificabili.
Hanno semplicemente sfruttato l'onda del successo di Avatar per spremere gli spettatori... ora che la situazione si è assestata se vogliono continuare ad incassare dovranno portare il sovrapprezzo a non più di 1 Euro a biglietto rispetto alle proiezioni 2D e personalmente non lo vedo un grosso problema.
Commento # 5 di: viganet pubblicato il 22 Luglio 2010, 11:49
Andatelo a dire a UCI, che ha cavalcato l'onda della polemica sugli occhialini usa&getta e con un'abilissima strategia di marketing ha inventato gli occhialini usa&tieni.
Identici ai vecchi, ovviamente, solo che adessso li fanno pagare un euro extra (prima erano compresi nel biglietto).
Quindi invece di far pagare qualcosa in meno a chi se li porta dalla volta precedente, FANNO PAGARE UN EURO DI PIU' a chi se li scorda a casa !!!
E oltre a guadagnare sul prezzo già ipertrofico del biglietto maggiorato guadagnano un botto pure sugli occhialini.
Vergogna Vergogna Vergogna !!!

Scaffale !
Commento # 6 di: fabris66 pubblicato il 22 Luglio 2010, 11:55
Mah, direi che in Italia la parola vergogna dovrebbe essere usata per altre mille cose ben più importanti, purtroppo...
Non per questo non sono d'accordo con quanto detto, ma in casi come questo, per fortuna, abbiamo ancora armi con le quali difendersi: non andare più al cinema, UCI in questo caso.
Commento # 7 di: viganet pubblicato il 22 Luglio 2010, 11:56
Da oggi li acquisti a solo un euro e puoi portarli con te anche alla prossima visione

http://www.ucicinemas.it/cinemas/fi...p?idcinema=1568

Ma non c'è nessuno che li denuncia questi st***zi qua ???
Commento # 8 di: jubee_fs pubblicato il 22 Luglio 2010, 11:57
a viganet:
@ me non sembra tanto vergognoso...
Anche se magari non è il loro intento, forse in questo modo si responsabilizza un pochino di più il consumatore che, pur di non pagare quell'euro in più, utilizza l'occhialino ancora efficente invece di gettarlo nel cassonetto; diciamo che è una soluzione leggermente più ecologica.

Tutto questo a parer mio, eh, senza polemica!
Commento # 9 di: StarKnight pubblicato il 22 Luglio 2010, 11:58
Basta non andare all'UCI come fa il sottoscritto
Commento # 10 di: viganet pubblicato il 22 Luglio 2010, 12:01
Originariamente inviato da: fabris66
Mah, direi che in Italia la parola vergogna dovrebbe essere usata per altre mille cose ben più importanti, purtroppo...
.


Ho capito, ma di questo argomento stiamo parlando, e in questo ambito a prendere per il cu7o i propri clienti paganti facendogli credere che PER SOLO UN EURO gli vendono ciò che fino a ieri era regalato ci sarebbe solo da vergognarsi, IMHO.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »