Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Samsung leader mercato TV Ultra HD USA

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 04 Febbraio 2014, all 12:28 nel canale 4K

“La testata coreana Chosun Ilbo ha dato notizia del sorpasso di Samsung su Sony nel segmento delle TV Ultra HD negli Stati Uniti, con una quota pari al 49,8% del totale”

Lo scorso dicembre (vedi news) avevamo visto come Samsung fosse diventata leader del mercato Ultra HD TV europeo, aggiudicandosi quasi la metà delle quote. Un'altra analisi ci fornisce ora i dati del mercato statunitense, fotografando un quadro sostanzialmente analogo. Il market-share di Samsung ha superato quello di Sony, precedente leader del settore, conquistando nel corso di pochi mesi un netto predominio, con il 49,8% del totale registrato a dicembre (solo qualche mese prima la quota detenuta era pari al 2,5%).

Dal canto suo Sony ha subito una drastica contrazione (del resto comprensibile, visto l'allargamento del mercato), passando dall'82,8% del luglio 2013 al 39,9% di dicembre. In sostanza sarebbero le due "grandi S" a dominare il mercato delle TV Ultra HD, con i restanti marchi a spartirsi le briciole. Il dato di Samsung non è comunque inatteso o sorprendente se si analizza l'andamento dell'intero mercato TV americano: nel 2013, infatti, il produttore coreano si è aggiudicato quasi 1/3 del market-share, con il 32,3% delle quote.

Fonte: Chosun Ilbo



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: alystra pubblicato il 04 Febbraio 2014, 13:31
Impressionante. Va beh che Samsung e solita a fare strage in quasi tutti settori che e presente però visto che nel ambito UltraHd e entrata in ritardo di qualche messe rispetto a rivale Sony mi aspettavo che ci metesse un po di piu per aquistare la Leadership invece ha messo molto meno del previsto. Insomma spero che Sony e Company riescano perlomeno a darli un po di fastidio con i nuovi modelli visto che il monopolio non fa mai bene soprattutto a noi i consumatori. Vedremo.