Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Videoproiettore 3LCD Epson TW20

di Emidio Frattaroli , pubblicato il 18 Luglio 2006 nel canale PROIETTORI

“Tra i videoproiettori entry level, Epson è praticamente l'unico produttore a proporre un modello per applicazioni home theater con tecnologia 3LCD, rapporto d'aspetto in 16:9, ottica basculante in orizzontale e verticale e rapporto qualità prezzo molto elevato”

Introduzione

Nel panorama di videoproiettori dedicati espressamente ad applicazioni nel settore home theater, la fascia media con prodotti caratterizzati dalla risoluzione di 1280x720 punti è piuttosto ricca di modelli e alternative, sia con tecnologia LCD che DLP. Nella fascia entry level invece, Epson è l'unico produttore a proporre un videoproiettore con tecnologia 3LCD e risoluzione di 854x480 punti.

Il modello EMP-TW20, oggetto della nostra prova, è il primo di quattro videoproiettori del produttore giapponese per il settore Home Theater. Le matrici LCD utilizzate dal piccolo TW20 sono le stesse impiegate nel modello TWD1 (nell'immagine in basso a sinistra). Quest'ulitmo integra un lettore DVD e un sistema di altoparlanti amplificato.


Gli altri proiettori Epson per applicazioni HT: da sinistra TWD1, TW520 e TW600

I due modelli TW520 e TW600 utilizzano matrici con risoluzione di 1280x720 e possono contare entrambi su un ingresso HDMI che li rende HD-ready e perfettamente compatibili con le nuove sorgenti ad alta definizione. Benché la risoluzione del modello TW20 sia di 850x480 punti, è possibile riprodurre anche segnali ad alta definizione, ma solo di tipo analogico con collegamento component.