Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

La sirenetta

di CineMan , pubblicato il 11 Settembre 2013 nel canale SOFTWARE

“In HD un altro gioiello Disney che a causa di alcuni errori potrebbe non piacere ai puristi. Distribuzione singola e in cofanetto con i due sequel firmata Walt Disney Studios HE”

A sedici anni, Ariel è una sirena che sogna la vita del mondo in superficie, assieme al colorato pesce amico Flounder raccoglie oggetti prodotti dall'uomo e fantastica della possibilità di incontrare un giorno il principe azzurro.

Contrariamente all'imposizione del padre, Re Tritone, la giovane avvicina una nave, salva il nobile Eric dall'annegamento il quale, colpito dalla soave voce di Ariel farà di tutto per ritrovarla. A contrastare l'unione tra i due innamorati ci sarà Ursula, strega che non vede l'ora di usare la giovane per spodestare Tritone e dominare i mari.

Ispirato allo scritto di Hans Christian Handersen, un classico tra i tanti amati dai fan della major americana, anche se parte dei disegni sono meno apprezzabili per qualità e ricchezza rispetto a maestose opere del passato, film peraltro realizzato in un periodo di difficoltà della Disney.

Volano del lancio home video in alta definizione avrebbe dovuto essere la versione cinema nella rinnovata veste stereoscopica ma l'uscita prevista per il 13 settembre è stata cancellata e l'opera scomparsa dal listino Disney. Motivo di tale scelta potrebbe essere legata ai non entusiasmanti incassi USA delle riedizioni 3D, in calando dagli oltre 90 milioni de “Il Re Leone” sino ai poco più di 30 milioni di dollari per “Monsters & Co.”.

- click per ingrandire -

Situazione che ha inevitabilmente condizionato anche la strategia commerciale Disney che vede la versione Blu-ray 3D disponibile per il mercato a stelle e strisce ma non per quello europeo. Pubblicati separatamente o in cofanetto Blu-ray anche i due successivi episodi.

Qualità video

BD-50, codifica video AVC-MPEG-4, aspect ratio 1.78:1. Nonostante la presentazione rispetti a pieno il formato originale del negativo la visione alterna momenti di notevole contrasto e precisione elementi anche in secondo piano ad altri in cui una certa grana si fa sentire.

- click per ingrandire -

Passaggi con inferiore contrasto, colori notevoli con qualche riserva per il rosso dei capelli di Ariel e comunque al di sotto dello sgargiante livello cui siamo di solito abituati, ciò potrebbe anche essere legato all'originale arte dell'opera. Buoni i neri. In alcuni passaggi si avverte un aumento del risalto dei contorni dei soggetti in primo piano e permane qualche dubbio sull'eventuale impiego di DNR.

- click per ingrandire -

Escludendo l'anticipo della scritta “Walt Disney Pictures Presents” rispetto al passaggio dei colorati coralli durante i titoli di testa rimane la questione legata a una evidente differenza di montaggio presente al cap. 7, quando Ariel cantando ridiscende nella sua caverna e il pesce Flounder è inquadrato in anticipo.

- click per ingrandire -

Difficile si tratti di correzione, dal momento che la posticipata discesa di Ariel mostra il personaggio cantare mentre non si ode più la sua voce. A tale proposito diversi fan hanno tentato di sensibilizzare la major per chiedere di ritardare l'uscita home video e sistemare temporalmente la sequenza. Se ciò dovesse (difficilmente) accadere in futuro, i possessori di questa edizione 'errata' potrebbero ritrovarsi per le mani un raro pezzo da collezione.

Qualità audio

Nella media il risultato della traccia lossy AC-3 5.1 canali (640 kbps) che mantiene una buona resa per l'accompagnamento musicale e la presenza scenica per il fronte anteriore, mentre meno efficaci risultano i due canali rear e il subwoofer.

- click per ingrandire -

Migliora il risultato d'insieme passando all'originale DTS-HD Master Audio 7.1 canali (core @ 1509 kbps) che favorisce un maggiore coinvolgimento per l'intero spettacolo, migliore ampiezza dinamica e passaggi con alcuni elementi direzionali che finiscono per fare la differenza.

Decisamente favorita la lingua tedesca che offre la lossless DTS-HD Master Audio 7.1 canali (core @ 1509 kbps) con il missaggio relativo al 1998 e seconda traccia AC-3 2.0 canali con l'originale missaggio del 1989 (320 kbps).

Extra (HD/SD)

Video musicale di Carly Rae Jepsen, viaggio nella produzione Disney conoscendo coloro che hanno contribuito alla creazione dell'opera e l'influenza su altri collaboratori (11'), Harold il personaggio eliminato con immagini dagli storyboard originali (2'), il lavoro live-action e lo studio per aumentare la fluidità dei personaggi disegnati (13'), omaggio al compianto musicista Howard Ashman, paroliere che scrisse i testi cantati (16'), speciale sul parco divertimenti dedicato al film in compagnia di Jodi Benson, l'originale voce di Ariel (5').

- click per ingrandire -

Presenti anche i precedenti supplementi: sette tra scene eliminate, canzone demo e finale alternativo, making of (45'), gli effetti speciali (9'), la storia dietro la sceneggiatura (11'), corto “La piccola fiammiferaia”, prima presentazione del film (2'), commento animatori sui loro personaggi (2'), i due registi si fanno le caricature (1') e mostrano la 'stretta di mano della Sirenetta' (1'), trailer cinema.

Video musicale di Ashley Tisdale, visione film con il commento audio dei registi e del compositore Alan Menken, la vera vita sotto il mare (8'), la creazione dell'attrazione Disney (6') e viaggio virtuale (4').

La pagella secondo CineMan

Film 8
Authoring 7
Video 7
Audio ITA 7
Audio V.O. 8
Extra 8

 

 

 

Articoli correlati

Top Vendite HD: Agosto 2013

Top Vendite HD: Agosto 2013

Classifica dei 10 Blu-ray più venduti nel mese di Agosto, una puntuale elaborazione Univideo su dati GFK che racchiude le maggiori vendite in alta risoluzione dello scorso mese
Home Video HD: Settembre

Home Video HD: Settembre

Panoramica sulle uscite home video in alta definizione per il mese di Settembre. Pubblichiamo il calendario delle uscite Blu-ray evidenziando i prodotti meritevoli di attenzione sul piano tecnico o artistico. Buona collezione a tutti



Commenti (10)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: amd-novello pubblicato il 12 Settembre 2013, 00:52
Spero non si veda male ma prima o poi me lo accatto. La bella e la bestia e la bella addormentata sono spettacolari!
Commento # 2 di: frins85 pubblicato il 12 Settembre 2013, 12:59
A quando Aladdin???
Commento # 3 di: scuttle pubblicato il 12 Settembre 2013, 15:54
Il 23 ottobre.
Commento # 4 di: sanosuke pubblicato il 13 Settembre 2013, 13:16
e quello non e' nemmeno diamond....
Commento # 5 di: amd-novello pubblicato il 23 Settembre 2013, 20:06
Commento # 6 di: alpy pubblicato il 23 Settembre 2013, 23:06
Io non difendo Disney, tutt'altro, ma imho ci sono scritte comunque delle inesattezze.

Tanto per cominciare, non vedo come si possa prendere come riferimento un master usato per i LaserDisc, con tutto rispetto per il rispettabile supporto. All'epoca non era possibile catturare come si fa adesso con i moderni film-scanner usati per i DI, tutta la gamma cromatica e la definizione di un negativo/interpositivo 35mm. Quindi non è tecnicamente possibile dire che sul LaserDisc si vedevano i colori originali della pellicola. Tant'è che Robert Harris, dichiara che per la prima volta si vede il film com'era e che nessuna delle precedenti versioni Home Video dava la corretta rappresentazione del film (anche per i succitati limiti tecnici aggiungo io).

Il DNR veramente non scaletta i contorni, ma cancella il dettaglio ad alta frequenza e quindi anche la grana della pellicola.

Per il resto concedo il beneficio del dubbio e riguardo al montaggio non mi esprimo.

Poi il parere di Harris http://www.hometheaterforum.com/topi...3d-in-blu-ray/ che comunque è solo uno dei massimi esperti di restauro di film classici.
Commento # 7 di: amd-novello pubblicato il 23 Settembre 2013, 23:16
Allora non so cosa veda la gente...
Commento # 8 di: alpy pubblicato il 24 Settembre 2013, 06:08
Sinceramente me lo chiedo spesso anche io.
Commento # 9 di: amd-novello pubblicato il 24 Settembre 2013, 08:00
Lol. Se lo vedessi avresti un riferimento, tipo pellicola per giudicare?
Commento # 10 di: alpy pubblicato il 24 Settembre 2013, 17:45
Ho avuto alcuni film in pellicola 35mm, (più di una ventina) ma non posso annoverare nessun Disney tra questi. Io ritengo che se un BD è fatto bene, guardandolo si veda e basta.
Salvo film con fotografie davvero particolari (e non credo onestamente che i cartoni Disney siano fra questi), non occorre necessariamente un raffronto con una controparte 35mm.

Per esempio Roger Rabbit: io l’ho visto una sola volta al cinema al tempo della sua uscita e mi ricordo poco o niente, ma non occorre avere chissà che prove per vedere che Disney ha fatto un lavoro di trasferimento magistrale (stranamente visto il periodo).

Poi se si volesse essere davvero fiscali, anche uno avesse una copia 35mm con cui confrontarlo, è tutto da vedere che la copia sia corretta, dato che le stampe analogiche possono differire l’una dall’altra per colorimetria. Molto sta comunque all’esperienza e alla familiarità con un certo tipo di immagine.

Gli screenshot non vanno presi per oro colato perché non rivelano difetti di tipo dinamico (es. la classica grana in frozen), tuttavia in molti casi possono costituire un ottimo riferimento. Il fatto è che a parte quei pochi screenshot quì sopra, per adesso non è ho trovati altri in rete.
Da quel poco che vedo non mi sembrano affatto male, a differenza di altri disegni animati Disney usciti ultimamente che sono uno scempio. Tuttavia per me è ancora troppo poco per esprimere un giudizio. Forse c'è un poco di compressione visibile sulle tinte uniformi, ma probabilmente ad una normale visione non si nota.