Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Blu-ray: Batman begins

di Alessio Tambone , pubblicato il 27 Agosto 2008 nel canale SOFTWARE

“In concomitanza con l'arrivo in sala de Il cavaliere oscuro, Warner Bros. Pictures distribuisce in Italia il Blu-ray di Batman begins, primo film della nuova serie dedicata all'uomo pipistrello diretta da Christopher Nolan, già uscito in edizione HD-DVD con alterni giudizi su qualità e interattivittà”

La Batmobile

Batmobile: un veicolo moderno... ma esagerato! E' stata questa la direttiva principale nella creazione di una nuova Batmobile che avesse la potenza di un carro armato di un Humvee unita all'estrema eleganza e maneggevolezza di un'auto sportiva come la Lamborghini. Una progettazione complessa ma resa necessaria dall'attenzione dei fan più accaniti verso "oggetti" di questo tipo. Mentre le altre auto che appaiono nel film sono veicoli esistenti ricoperti con telai in plastica, la Batmobile è una vettura costruita da zero in ogni suo aspetto.

Ha una potenza di 340 cavalli, è lunga 4 metri e mezzo, pesa 2,5 tonnellate e passa da 0 a 100 km/h in meno di 5 secondi. Ha inoltre l'inconsueta capacità di riuscire a saltare fino a quasi 2 metri di altezza con una distanza di 18 metri, per poi riuscire a fermarsi istantaneamente appena si tocca terra. Uno dei suoi tratti distintivi è quello di riuscire a fare curve molto strette grazie alla mancanza di un vero e proprio asse anteriore e alla scelta di aumentare il diametro delle ruote posteriori con un contestuale arretramento del cambio e del motore in linea con l'asse. La Batmobile è stata equipaggiata infine con sei enormi pneumatici da camion, raschiati meccanicamente e utilizzati con tre "assetti" di pressione diversa a seconda delle scene da realizzare.

In totale sono state costruite otto Batmobili. Oltre a 5 modelli quasi identici e perfettamente funzionanti, la troupe ha utilizzato una versione elettrica con tetto scorrevole, con una postazione di guida per lo stunt di turno dietro il sedile principale a disposizione dell'attore e leggermente defilato verso il lato opposto a quello di guida. In più a disposizione della fantasia del regista e degli sceneggiatori due Batmobili definite "cannone": vetture alleggerite e sprovviste di motore da catapultare a proprio piacimento per le scene adrenaliniche di inseguimento.