Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Super 8

di CineMan , pubblicato il 29 Gennaio 2012 nel canale Blu-ray e Software

“Superbo omaggio di J.J. Abrams al cinema cult americano di fantascienza anni '80. Distribuzione in Blu-ray curata da Universal”

Ohio, estate del ‘79. Un gruppo di adolescenti è intento a realizzare un film horror amatoriale per concorrere a un locale festival. Una sera, nei pressi di una piccola stazione ferroviaria dove dovrebbe svolgersi una delle sequenze, la troupe è testimone del terribile deragliamento di un treno militare e la cinepresa super 8 inquadra un'oscura forma che fuoriesce da uno dei vagoni.

L'area della piccola città è ben presto presidiata dai militari, mentre le autorità locali non sono in grado di dare spiegazioni alla cittadinanza, preoccupata per la sparizione di materiale elettrico, tecnologico mentre diverse persone e animali sembrano svaniti nel nulla. Spinti dal desiderio di ritrovare la loro amichetta, i ragazzi decidono per una sortita all'interno della scuola dove troveranno elementi in grado di spiegare i misteriosi eventi.

Al suo terzo film, J.J. Abrams realizza un'opera dal forte sapore anni '80, omaggiando la meravigliosa stagione di fantasia che permeò grossa parte di quella decade. Gli spettatori più adulti ritroveranno il sapore di opere come “E.T.” o “Incontri ravvicinati del terzo tipo” attraverso una personale rilettura dell'estetica di film entrati nell'olimpo delle opere di genere.

Qualità video

Codifica AVC/MPEG-4, 24p. Formato immagine 2.35:1, resa eccellente. Frame solidi, spettacolo strepitoso. Intensità cromatica, luminosità e contrasto eccellenti, neri profondi. Una visione che rasenta la perfezione con passaggi da riferimento. Saltuariamente potrebbe essere avvertibile una leggera grana, legata con tutta probabilità all'originale cinematografia.

Qualità audio

Sopra la media il risultato della lossy Dolby Digital 5.1 in italiano (640 kbps), ma per un ascolto che riporti la memoria alla visione nella sala cinema c'è l'originale Dolby TrueHD 7.1 canali. Pressione sonora, ampia apertura della scena, avvolgente oltre misura grazie all'ampio set di diffusori. Effetti panning fronte retro, ricchezza di particolari, subwoofer profondo e aggressivo.

Contenuti extra (SD)

Commento del regista assieme al produttore e al direttore della fotografia (sottotitolato), 8 capitoli dedicati alla realizzazione dell'opera a partire dall'idea originale con interventi di cast e troupe, immagini dal set e dietro le quinte (tutti sottotitolati) per un totale di oltre 90 minuti. Decostruzione della sequenza del deragliamento del treno (solo in inglese): dal concept originale passando per pre-produzione, produzione e post-produzione attraverso foto e clip. 14 scene tagliate. Incluso DVD + copia digitale.

La pagella secondo CineMan

Film 8
Authoring 8
Video 9
Audio ITA 8
Audio V.O. 10
Extra 8

Articoli correlati

Home Video HD: Gennaio

Home Video HD: Gennaio

Panoramica sulle uscite home video in alta definizione per il mese di Gennaio. Pubblichiamo il calendario delle uscite Blu-ray evidenziando i prodotti meritevoli di attenzione sul piano tecnico o artistico, con un breve sguardo al mercato estero con audio italiano. Buona collezione a tutti



Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: wondermax pubblicato il 05 Aprile 2012, 21:59
film molto carino,non e' un capolavoro,ma merita di essere visto.

De gustibus non disputandum est
Commento # 2 di: wercide pubblicato il 14 Aprile 2012, 15:13
Ho comprato da poco la Steelbook, ieri ho visto il film, e mi è piaciuto tantissimo.
La qualità video e audio non è da meno, con un convincente DD (stasera lo guarderò in lingua originale).
La recitazione dei ragazzi è molto buona, rapportata anche al fatto che era il primo film per quasi tutti loro.
Molto interessante il commento al film di J.J. Abrams e altri collaboratori, per esempio quando spiegano che il film è girato in 16 mm, 35 mm, con la RED, e le scene [SPOILER]del bambino che guarda le pellicole della mamma[/SPOILER] sono girate veramente in Super 8.
Consigliato.