Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Panasonic TH-65VX100E

di Emidio Frattaroli , pubblicato il 03 Febbraio 2009 nel canale AVPRO

“Panasonic presenta oggi in Europa un nuovo monitor al plasma che qualcuno ha già battezzato Kuro Killer. Caratterizzato da nuovi pannelli selezionati, livello del nero contenuto e DSP a 18 bit, il nuovo monitor si candida a nuovo riferimento per installazioni home theater di fascia elevata”

Misure: livelli, rapporto di contrasto e gamma

L’analisi del display è stata effettuata con strumentazione Minolta LS100 e Sencore OTC1000 per la verifica rispettivamente dei livelli di luminanza (bianco, nero e rapporto di contrasto effettivo) e delle coordinate cromatiche. Le prestazioni sono molto buone su entrambi i fronti. In particolare il livello di luminanza è piuttosto elevato per un display al plasma di queste dimensioni poiché abbiamo registrato ben 253 cd/mq, quando viene illuminata un’area del display pari al 10% dell’intera superficie. Illuminando l’intera area dello schermo, il livello scende a 116 cd/mq ma rimane comunque molto elevato in assoluto, il che suggerisce la presenza di una unità di alimentazione piuttosto robusta. In questo ambito il nuovo display Panasonic è nettamente avanti rispetto ai migliori display Kuro Pioneer.

Anche il livello del nero è molto contenuto e vale circa 0,021 cd/mq, pienamente in linea con quanto dichiarato (1.200 di picco e CR pari a 60.000). In particolari condizioni (schermo appena acceso) si riesce a scendere fino a 0,012 cd/mq. Il rapporto di contrasto misurato nelle nostre migliori condizioni vale circa 21.000:1 e si traduce in immagini caratterizzate da una dinamica molto elevata. In questo aspetto il Pioneer Kuro è ancora avanti.

La linearità della scala dei grigi è eccellente: una delle migliori che mi sia mai capitato misurare. L'aspetto più sconvolgente è la capacità di "tenuta" nei primissimi gradini della scala dei grigi, dove il Pioneer Kuro che ho testato lo scorso agosto non mi aveva affatto convinto. In questo caso la precisione e la morbidezza nella restituzione delle sfumature del nuovo Panasonic è davvero straordinaria!