Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

Proiettori Epson LightScene EV-110/EV-115

di Riccardo Riondino, pubblicata il 31 Dicembre 2020, alle 13:26 nel canale PROIETTORI

“Epson lancia la seconda generazione dei suoi innovativi proiettori da installazione dalla forma a faretto, ideali per il video mapping dove i modelli tradizionali risultino troppo invasivi”


- click per ingrandire -

Durante la scorsa D=SIGN: The Digital Signage Conference, Epson ha presentato i proiettori LightScene di seconda generazione EV-110/EV-115, rispettivamente con finitura bianca e nera. Si tratta di modelli da installazione dalla forma a faretto studiati per musei, digital signage, spazi espositivi e tutti i casi in cui un proiettore con design tradizionale potrebbe risultare troppo invasivo. Possono proiettare su virtualmente ogni tipo di materiale e superfici di varie forme geometriche, oppure essere utilizzati solo per l'illuminazione. Si possono variare le forme e i colori con i filtri preesistenti oppure utilizzare il lettore multimediale integrato per creare effetti e loghi personalizzati.


- click per ingrandire -

Installandoli in verticale si possono comporre immagini di grandi dimensioni abbinando diverse unità in Edge Blending. Rispetto ai precedenti EV-100/EV-105, la luminosità aumenta da 2000 a 2200 lumen. Le matrici LCD WXGA (1280 x 800) sono abbinate a una sorgente laser dalla durata di 20.000 ore. Il giunto sferico consente di puntare il proiettore praticamente in qualsiasi direzione, mentre lo zoom ottico 1,58x e la messa a fuoco motorizzata consentono di adattarsi a spazi piccoli e grandi. La connettività prevede moduli Bluetooth/Wi-Fi, porte HDMI, RJ-45 e il sensore di movimento GPI. Sono anche compatibili con i protocolli Creston e Art-Net per gli integratori di sistemi.

I proiettori Epson EV-110 ed EV-115 saranno disponibili da gennaio 2021 con una garanzia di tre anni o 20.000 ore.

Per ulteriori informazioni: www.epson.it/products/projectors

Fonte: Gbhoot@walt.com



Commenti