Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

TV Philips OLED806/OLED856 HDMI 2.1

di Riccardo Riondino, pubblicata il 27 Gennaio 2021, alle 15:02 nel canale DISPLAY

Disponibili per la prima volta nelle versioni da 48 a 77 pollici, i TV OLED Philips della prima metà 2021 sono dotati di processore AI P5 di quinta generazione con Film Detection, ingressi HDMI 2.1, con AMD FreeSync Premium Pro, HDR10+ Adaptive, piattaforma multiroom DTS Play-Fi, Ambilight a quattro lati e sistema anti burn-in derivato dalla serie 9 del 2020


- click per ingrandire -

TP Vision ha presentato i televisori OLED della prima metà del 2021, serie OLED806 e OLED856 che vanno a sostituire gli OLED805/OLED855. La OLED806 è la prima serie Philips disponibile nei tagli da 48" a 77" mentre la OLED856 solo in quelli da 55" e 65". Sono distinguibili per il diverso stand: doppio piedino per l'OLED806 e supporto a "V" con finitura cromata scura per l'OLED856. Per il resto le specifiche sono le stesse per entrambi i modelli. L'elenco delle novità parte con gli ingressi HDMI 2.1, che supportano il video 4K/120p, le funzioni VRR (40-120Hz), eARC e ALLM. Oltre al VRR HDMI, sono anche certificati AMD FreeSync Premium Pro.


- click per ingrandire -

Giunto alla quinta generazione, il processore video P5 integra la nuova tecnologia Film Detection, capace di rilevare i contenuti cinematografici e regolare in accordo i processi di elaborazione. Insieme al Dolby Vision, i TV supportano i formato HDR10+ Adaptive, di Samsung. Il principio di base è simile al Dolby Vision IQ: ottimizzare la luminosità dello schermo secondo la quantità di luce in ambiente tramite un apposito sensore. Implementano inoltre un sistema BFI (Black Frame Insertion) denominato Fast Motion Clarity a tre livelli di intervento. Dagli OLED serie "9" del 2020 viene importata la tecnologia che promette di evitare al 95% l'insorgenza del burn-in. Il sistema rileva elementi statici ad alta luminosità (loghi, banner, indicatori HUD), dividendo idealmente lo schermo in una griglia e attenuando gradualmente la luminosità solo nelle zone dove è necessario.  


- click per ingrandire -

Resta ancora da chiarire se il sistema operativo preinstallato (Android TV 10) riceverà l'aggiornamento per la nuova interfaccia Google TV. Il sistema Ambilight è la versione a quattro lati, come sempre impostabile come luce statica (bias lighting) o dinamica corrispondente ai colori delle immagini, nonché integrarsi con Spotify e le lampadine smart Philips Hue. Il sistema audio è un 2.1 canali da 50W. Non manca il supporto DTS Play-Fi. che permette di formare un sistema multiroom composto da 32 unità, ascoltare file Hi-Res Audio e audio surround 5.1.

La disponibilità è prevista per il secondo trimestre del 2021.

Fonte: Flatpanels HD



Commenti