Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

TCL si unisce all'associazione WiSA

di Riccardo Riondino, pubblicata il 22 Marzo 2019, alle 10:16 nel canale DISPLAY

“I televisori TCL adotteranno la tecnologia per la trasmissione senza senza fili fino a 7.1ch con qualità Hi-Res, grazie all'adesione del produttore cinese al consorzio che annovera diversi grandi nomi dell'elettronica di consumo e dell'audio Hi-Fi”


- click per ingrandire -

TCL è entrato a far parte del consorzio WiSA, unendosi ai marchi Almando, axiim, Bang & Olufsen, Eastech, Electrocompaniet, GoldenEar, Harman Kardon, JBL, Klipsch, LG, Microsoft Xbox, Pioneer, Primare e Sound United (Denon, Marantz, Polk e altri). Insieme al costruttore cinese, l'associazione ha accolto anche Atlantic Technologies, Zylux Accoustic, Jazz Hipster, and AKSys. I televisori TCL potranno quindi trasmettere l'audio multicanale senza fili verso speaker compatibili, allo stesso modo della nuova gamma LG di fascia premium. Per sfruttare questa opzione è richiesto attualmente un apposito dongle USB.


- click per ingrandire -

L'idea di un sistema Home Theater totalmente wireless non è una novità assoluta, ma la diffusione finora è stata frenata da una latenza troppo alta, complessità di impostazione, prezzi elevati e un ecosistema frammentato. WiSA afferma di aver risolto questi problemi grazie a un ritardo di soli 5ms per l'audio lossless con qualità 24 bit/96 kHz fino a 7.1 canali, incluse le colonne sonore Dolby Atmos e DTS:X. Risale all'autunno scorso il lancio del programma di certificazione "WiSA Ready" per televisori, console videogames, computer e altri dispositivi.

"Questo nuovo programma semplifica il set-up per i consumatori e riduce i costi, sostituendo i ricevitori AV con un accessorio USB a basso costo", ha dichiarato WiSA.

Per ulteriori informazioni: www.wisaassociation.org

Fonte: Flatpanels HD, HDTV Test



Commenti