Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Samsung QLED certificati HDMI 2.1 8K

di Riccardo Riondino, pubblicata il 03 Gennaio 2020, alle 12:10 nel canale DISPLAY

“I Samsung QLED Super Hi-Vision del 2019 ricevono l'attestato ufficiale HDMI 2.1 8K, che garantisce il supporto di segnali 4K/120 Hz e 8K/60 Hz grazie all'ampiezza di banda fino a 48 Gbps ”


- click per ingrandire -

I QLED Samsung Q900RB (USA) e Q950R (Europa) sono i primi TV ad ottenere la certificazione HDMI 2.1 8K, nonostante la presenza di un terminale compatibile fosse già confermata. Prima di poterli pubblicizzare come modelli HDMI 2.1, i costruttori devono infatti certificare i TV presso HDMI Authourised Test Centre (ATC) per ottenere l'attestato ufficiale da HDMI Licensing Administrator Inc. Il vantaggio principale degli ingressi HDMI 2.1 è l'ampiezza di banda che sale da 18 a 48Gbps, consentendo il transito di segnali 4K/120 Hz e 8K/60 Hz. Per assicurarsi il funzionamento corretto è richiesto un cavo HDMI Ultra High Speed 48Gbps.


- click per ingrandire -

Le altre funzioni di HDMI 2.1 sono considerate accessorie e quindi non indispensabili per la certificazione. Tra queste VRR (Variable Refresh Rate) per la massima fluidità nei giochi, eARC (Enhanced Audio Return Channel), che veicola formati multicanale ad alta risoluzione e 3D ad oggetti, o l'Auto Low Latency Mode (ALLM), che imposta automaticamente la modalità con l'input lag più basso. Gli attuali Samsung 8K certificati HDMI 2.1 supportano solo ALLM. La prima ad annunciare il supporto HDMI 2.1 è stata LG, i cui televisori dispongono di quattro ingressi compatibili, mentre Samsung e Sony ne hanno solo uno. La disponibilità aumenterà probabilmente nei QLED Samsung che verranno presentati al CES 2020, dei quali non si sa ancora quando riceveranno la certificazione HDMI 2.1.

Fonte: AV Forums



Commenti