Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

Apple TV per Android/Google TV rimuove il noleggio/acquisto di film

di Riccardo Riondino, pubblicata il 21 Marzo 2022, alle 13:12 nel canale DISPLAY

L'ultima release dell'applicazione Apple TV per Android/Google TV elimina la possibilitÓ di noleggiare o acquistare direttamente i film iTunes, inclusi Chromecast e Nvidia Shield TV


- click per ingrandire -

Tramite l'ultimo aggiornamento, Apple ha rimosso le opzioni di noleggio e acquisto dei film iTunes dall'applicazione Apple TV per Android TV e Google TV. I due pulsanti sono stati sostituiti dal nuovo "Come guardare", che specifica la possibilità di acquistare, noleggiare o abbonarsi dall'applicazione Apple TV per iPhone, iPad e altri dispositivi. Non è chiaro perché Apple abbia declassato in questo modo l'app, ma il motivo potrebbe essere strettamente economico. Google, così come Apple, addebita una commissione del 30% sugli acquisti in-app, ma in passato non tutti gli acquisti di questo tipo erano coperti dall'accordo. È possibile quindi che siano stati introdotti nuovi termini.


- click per ingrandire -

L'app Apple TV è arrivata su Google TV all'inizio del 2021 e l'estate scorsa anche su Android TV, offrendo l'accesso a Apple TV+, ai canali e l'acquisto di film e serie TV del catalogo iTunes direttamente dal dispositivo. La rimozione include anche Nvidia Shield TV e Chromecast in varie locazioni geografiche. Per continuare a noleggiare e acquistare su iTunes si può non scaricare l'ultima versione dell'app, mentre i film della libreria personale restano disponibili anche dopo l'aggiornamento. Questa limitazione non include i Roku TV e smart TV con altri sistemi operativi.

Fonte: Flatpanels HD



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: pace830sky pubblicato il 21 Marzo 2022, 19:52
Per quanto mi riguarda più che un declassamento è un upgrade, la pay-per-view dovrebbe sempre essere nettamente separata dal resto, d' altro canto delle due l'una o ti paga l'abbonamento (=Netflix) o ti pago la pay per view (=chili tv salvo altri). Pagare il mensile per vedersi sventolare sotto il naso le locandine di cose da pagare a parte è una presa in giro.