Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

Amazon acquisterà gli studi MGM?

di Riccardo Riondino, pubblicata il 20 Maggio 2021, alle 11:10 nel canale SOFTWARE

Per un cifra tra i cinque e i 10 miliardi di dollari, Amazon potrebbe rilevare gli studi Metro-Goldwyn-Mayer, quelli di "007", "Rocky", "Ben Hur" e "Il mago di Oz"


- click per ingrandire -

Secondo Variety, Amazon sarebbe in trattativa da alcune settimane per l'acquisto degli studi cinematografici MGM. Sull'entità dell'offerta le voci sono leggermente discordanti: Variety parla di un'offerta di 9 miliardi di dollari, mentre le cifre di altre fonti vanno dai 5 ai 10 miliardi di dollari. MGM sarebbe alla ricerca di un acquirente dal dicembre scorso, dopo che la pandemia ha costretto a rinviare ben quattro volte l'atteso blockbuster Bond, No Time To Die. Nell'autunno scorso è trapelata l'ipotesi che una delle principali piattaforme VOD acquistasse i diritti per un anno sul film per una cifra di 600 milioni di dollari. Tuttavia la produzione ha risposto con un secco no, stimando per No Time To Die incassi per almeno un miliardo di dollari.

Oltre a 007, MGM, o più precisamente Metro-Goldwyn-Mayer, è proprietaria di classici come Rocky, Ben Hur, Il silenzio degli innocenti, La pantera rosa o Il mago di Oz. Il catalogo conta un totale di 4000 film, nonché serie TV recenti di successo come Fargo, Vikings o The Handmaid's Tale. Amazon Prime Video ha superato da poco i 200 milioni di abbonati, mentre lo scorso anno ha investito nel settore 11 miliardi, di cui 1 miliardo solo per trasmettere in streaming la NFL. Risale ad alcuni giorni fa l'annuncio del piano di AT&T di fondere Warner Bros., HBO e Discovery in un'unica piattaforma in grado di competere con Netflix, Disney e Amazon.

Fonte: What Hi-Fi, AV Cesar



Commenti