Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

Totem Acoustic Kin Mini

di Riccardo Riondino, pubblicata il 31 Ottobre 2014, alle 09:20 nel canale DIFFUSORI

“Il costruttore canadese presenta un sistema a due vie compatto di elevate prestazioni e grande flessibilità di installazione in ambiente”

Differenziandosi dagli altri modelli della serie Kin, sistemi da incasso e soffitto, Il nuovo Mini offre una notevole facilità di installazione. Il costruttore dichiara una distanza minima dalla parete di fondo di soli 8 cm e reciproca tra i diffusori di 60 cm. Il mobile ha un volume interno di appena 1,5 litri, pesa poco più di 2 kg e poggia su 4 piedini smorzanti. Utilizza un midwoofer da 10,5 cm in resina fenolica a "sandwich" con struttura a nido d'ape, e un tweeter a cupola morbida da 19 mm. Il sistema presenta una risposta in frequenza estesa da 90 Hz a 40 kHz entro ± 3 dB, impedenza di 8 ohm e sensibilità di 88 dB/W/m. Consigliato l'abbinamento con amplificatori da 20 a 110W, per un massimo livello sonoro di 105 dB prima dell'insorgenza di compressioni dinamiche. 

Nel catalogo Totem è presente anche il Kin Sub (attivo, cassa chiusa, woofer da 20 cm in fibra di carbonio, ampli 150 W) ideale complemento per estendere la risposta fino a 29 Hz.

Il prezzo al pubblico del Kin Mini è di 708,00 Euro, mentre il Kin Sub costa 805,00 Euro, entrambi sono disponibili con finitura bianca satinata o nera.

Per ulteriori informazioni: www.hifiunited.it

Fonte: Hi-Fi United



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: nano70 pubblicato il 31 Ottobre 2014, 14:26
Ho ascoltato il sistema satelliti+sub in anteprima qui a Bologna, presentato da Vince Bruzzese durante l'evente Suono di gusto. Davvero notevoli i satelliti, possono praticamente stare ovunque, in qualsiasi posizione, su staffe attaccate a muro, su stand, in libreria, dritte, capovolte o distese per via di un'elevatissima dispersione. Eccellente il sub che si amalgama perfettamente ai satelliti. L'unica cosa è perchè non adottino un ingresso speakon nel sub.