Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Panasonic Lumix S1/S1R 4K/60p 10 bit 4:2:2

di Riccardo Riondino, pubblicata il 08 Febbraio 2019, alle 14:25 nel canale AVPRO

“Basate su sensori CMOS da 24,2MP/47,2MP, le nuove mirrorless professionali Panasonic L-Mount sono dotate di sistema Dual I.S., modalitÓ High Resolution per scatti fino a 187MP, riprese 4K/60 fps/10 bit su uscita HDMI, mirino OLED da 5,76MP, supporto SD/XQD, otturatore garantito per 800.000 attivazioni, autofocus con intelligenza artificiale e supporto HLG Photo 8K ”


- click per ingrandire -

Panasonic ha presentato ufficialmente le fotocamere Lumix S1/S1R, le nuove mirrorless full frame con sensore CMOS rispettivamente da 24,2MP e 47,2MP effettivi. Supportano l'attacco L-Mount per lenti dei partner Leica e Sigma, con una disponibilità di 10 obiettivi prevista entro il 2020. Questi includono una lente a fuoco fisso da 50mm/F1.4, una zoom standard di 24-105 mm ed un teleobiettivo da 70-200 mm. Integrano un sistema Dual I.S a cinque assi, attivo anche nelle riprese video, capace di compensare fino a 6 stop. Le vibrazioni vengono rilevate combinando i dati di un sensore giroscopico, un accelerometro e quelli dello stesso CMOS. Il sistema I.S. Status Scope rappresenta graficamente l'entità delle vibrazioni, aiutando i fotografi a eliminare il mosso dovuto ai movimenti della fotocamera.


- click per ingrandire -

La doppia stabilizzazione viene impiegata anche per la modalità High Resolution, nella quale il sensore si muove catturando otto scatti in sequenza che vengono poi fusi in un unico file RAW da 87MP o 187 MP. Il sistema auto-focus si basa sulla tecnologia DFD, operando in condizioni di scarsa luminosità fino a -6 EV. Il processore Venus Engine, il sensore CMOS e i nuovi obiettivi LUMIX S comunicano con una velocità fino a 480 fps, permettendo al sistema di reagire in 0,08 secondi. La messa a fuoco sfrutta la tecnologia Advanced Artificial Intelligence, in grado di predire i movimenti di persone e animali, così come di mettere a fuoco il soggetto automaticamente anche se ripreso di spalle.


- click per ingrandire -

Gli scatti in sequenza arrivano a 9 fps in modalità AFS o 6 fps con messa a fuoco continua. La modalità 6K PHOTO consente di realizzare immagini JPEG da 18MP/30 fps, mentre 4K PHOTO di scattare a 30/60 fps con risoluzione di 8MP. Il display LCD touch screen ha una diagonale di 3,2" e un risoluzione di 2,1MP, ed è montato su un sostegno rugged estraibile triassiale. Non manca la leva per il blocco generale, né il doppio slot per schede XQD e SD. L'otturatore è garantito per 400.000 cicli, mentre il mirino OLED Real View Finder ha una risoluzione di ben 5,79MP. È capace di riprendere a 120 fps con latenza di 5ms e zoom 0,7x/0,74x/0,78x.

I video vengono girati con qualità fino a 4K 60/50p 4:2:0 8 bit direttamente su scheda SD o XQD, mentre l’uscita HDMI supporta il campionamento 4:2:2. Nella Lumix S1 le immagini vengono però ritagliate nelle riprese 4K con frequenza oltre i 30 frame/sec. Entro la fine dell'anno verrà fornita una chiave software per abilitare la registrazione 4K 60/50p 4:2:2 a 10 bit tramite uscita HDMI e 30p/25p/24p in 4:2:2 a 10 bit su supporto interno. L'upgrade aggiungerà anche il supporto V Log. Per lo slow motion la risoluzione arriva al Full HD/180fps.


- click per ingrandire -

Le nuove Lumix S supportano inoltre la modalità HLG Photo, per scattare foto HDR in standard Hybrid Log Gamma salvandole come file .hsp 8K. Le immagini possono essere riprodotte con il nuovo OLED Panasonic GZ2000. Il corpo macchina in lega di magnesio resiste alla polvere, alle infiltrazioni di acqua e al gelo fino a -10°.

La Lumix S1 verrà lanciata al prezzo di circa 2500 US $, che sale a 3700 dollari per la S1R, escluse ottiche. La disponibilità è prevista per fine marzo/inizio aprile.

Per ulteriori informazioni: www.panasonic.com/it



Commenti