Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

Vendite CompactDisc in risalita nel 2021

di Riccardo Riondino, pubblicata il 15 Marzo 2022, alle 10:49 nel canale AUDIO

I dati pubblicati da RIAA rivelano che le vendite di CD sono aumentate negli USA per la prima volta in 17 anni


- click per ingrandire -

Secondo i dati pubblicati dalla Recording Industry Association of America (RIAA), le spedizioni di CD sono aumentate del 47% in un anno, passando da 31,6 milioni nel 2020 a 46,6 milioni nel 2021. Le entrate sono salite invece da $483,2 milioni a $584,2 milioni. L'ultima volta che le vendite di CompactDisc sono aumentate risaliva al 2004. Le cifre comunque sono molto distanti da picco del 2000, quando solo negli Stati Uniti furono venduti quasi un miliardo di CD. Sembra comunque che anche i dischi digitali stiano seguendo la stessa tendenza di quelli in vinile, le cui vendite sono in costante aumento negli USA da oltre 15 anni.

Negli Stati Uniti sono stati venduti nel 2021 quasi 39,7 milioni di dischi analogici, ma hanno generato entrate per quasi 1 miliardo di dollari, notevolmente superiori rispetto ai CD. A dominare il mercato restano ovviamente i servizi streaming a pagamento come Spotify, Tidal o Amazon Music, che hanno generato oltre il 57% delle entrate del settore musicale (8,6 miliardi di dollari). I servizi supportati da pubblicità hanno aggiunto altri 1,8 miliardi di dollari. Le vendite di CD e album in vinile combinate hanno rappresentato entrate per meno dell'11%.

Fonte: What Hi-Fi



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: xxxxyyyy pubblicato il 16 Marzo 2022, 02:59
Molto molto MOLTO contento della cosa.
Devo aver contribuito anch'io... l'anno scorso avro' preso una 20ina di CD in USA.