Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

iFi iDSD Diablo, DAC/ampli cuffia high-end

di Riccardo Riondino, pubblicata il 12 Marzo 2021, alle 09:36 nel canale AUDIO

Il produttore britannico ha lanciato il suo modello portatile top di gamma, dotato di alimentazione a batteria, doppio convertitore Burr-Brown True Native, nuovo master clock GMT, stadio analogico bilanciato PureWave, MQA decoder, uscite cuffia bilanciate/sbilanciate


- click per ingrandire -

L'iDSD Diablo è il nuovo DAC/amplificatore cuffia portatile di riferimento del marchio iFi con alimentazione a batteria. Le funzioni sono semplificate rispetto ad altri modelli della casa, rinunciando ad esempio al Bluetooth per dare la priorità alla qualità sonora. Gli ingressi digitali sono due: USB-A e S/PDIF minijack, capace di accettare anche il formato ottico con l'adattatore incluso. Per l'ingresso USB la comune presa è stata sostituita da una spina, per via della maggiore affidabilità. Si possono inoltre collegare direttamente iPhone/iPad con porte Lightning tramite l'adattatore Apple per fotocamere da Lightning a USB. Sono presenti anche una seconda porta USB-C di ricarica e un'uscita linea a livello fisso su connettore Pentaconn 4,4 mm per amplificatore esterno.

Il convertitore è il Burr-Brown True Native, utilizzato anche in altri prodotti iFi come il Neo iDSD. In questo caso ne viene utilizzata una coppia in una configurazione "interlacciata" custom con quattro coppie di segnali differenziali (due paia per canale), per ridurre il rumore, migliorare la separazione, il dettaglio e la dinamica ai bassi livelli. Il DAC è abbinato a un nuovo microcontroller XMOS a bassa latenza, dalla maggiore potenza di calcolo dell'attuale generazione octa-core. L'integrato è di tipo 16 core con velocità di clock raddoppiata (2000MIPS) e capacità di memoria quadruplicata. Per ridurre il jitter usa una versione migliorata del femto clock GMT (Global Master Timing), dotato di un nuovo cristallo oscillatore.


- click per ingrandire -

Il supporto Hi-Res Audio include i formati PCM 32 bit/768 kHz, DSD512 e DXD single/double-speed. Il design quattro canali del DAC Burr Brown permette di instradare separatamente il PCM dal DSD, mantenendo il formato nativo "bit perfect" durante l'intero processo di conversione. Può leggere inoltre file MQA dagli ingressi S/PDIF e USB, con piena decodifica fino a 384 kHz (MQA Decoder). Altrettanto curata è la sezione analogica PureWave, di tipo bilanciato dual mono con percorsi di segnale abbreviati. Il circuito è realizzato con componenti selezionati, tra cui condensatori muRata, resistori MELF e operazionali custom OV Series a bassissima distorsione (0,00001%). Frontalmente si trovano le uscite cuffia, disponibili su jack da 6,3mm e terminale bilanciato Pentaconn 4,4mm. La potenza di uscita massima di 5000 mW è impostabile su tre livelli: "Turbo", "Eco" e "Normal".

L'iDSD Diablo è disponibile a circa €1000.



Commenti