Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Aggiornamento proiettori JVC 4K HDR

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 10 Settembre 2020, alle 12:24 nel canale 4K

“JVC annuncia un aggiornamento firmware per i suoi proiettori 4K nativi e 8K e-shift, per un HDR dinamico ancora più efficiente e in base alle caratteristiche di ogni ambiente Home Theater”


- click per ingrandire -

JVC ha introdotto l'attuale gamma di tre proiettori a risoluzione nativa 4K ed 8K e-shift a settembre 2018, in occasione di IFA. L'anno seguente, sempre ad IFA, JVC ha annunciato un aggiornamento firmware  che introduceva la funzionalità Frame Adapt HDR, arrivata poi a ottobre 2019 su tutti i prodotti. La prima versione del Frame Adapt HDR, che abbiamo analizzato nel dettaglio in questo articolo, aggiungeva la gestione dinamica del "tone mapping" dei contenuti HDR, basata su un'analisi con precisione fino al singolo fotogramma del flusso video in ingresso al videoproiettore: tutti i contenuti HDR10 vengono adattati automaticamente per ottimizzarne la luminosità, il colore e i dettagli a livello di fotogramma o di scena.

Entro il prossimo mese di novembre invece, JVC rilascerà un nuovo aggiornamento firmware che promette importanti miglioramenti proprio al Frame Adapt HDR. La prima novità è la funzione "Theater Optimizer", disponibile solo in sinergia col "Frame Adapt HDR", che permette all’installatore o all’utente di inserire le dimensioni dello schermo e le caratteristiche di guadagno, che variano in base alla tipologia di ambiente/installazione Home Theater e quindi calcola una serie di informazioni di installazione quali la posizione dello zoom, le condizioni della lampada e le relative impostazioni. A questo punto il proiettore viene regolato automaticamente in modo da ottimizzare la mappatura dei toni e la luminosità.

Inoltre, in risposta alle richieste degli utenti, nell’upgrade del firmware sono state inserite nuove impostazioni e alcuni miglioramenti, come il menu "Content Type"  che mostra la modalità immagine utilizzabile in base a ogni segnale in ingresso, impedendo le distorsioni dovute alla discrepanza tra gamma e gamut di colore. La regolazione della luminosità Frame Adapt HDR è stata estesa a cinque livelli (al posto dei tre precedenti) e gli utenti possono scegliere la modalità delle immagini in base ai segnali in ingresso. Sono state eliminate le complicate regolazioni manuali di singole impostazioni che erano richieste in precedenza. Grazie alle nuove funzioni aggiunte i proiettori JVC permettono di riprodurre tutta la pienezza delle immagini HDR con grande semplicità.

Nel nuovo menu è presente anche una funzione che attiva automaticamente il profilo di colore ottimale in base al gamut di colore dei contenuti. La nuova funzione Auto Pic. Mode Select (Selezione automatica modalità immagine) esegue le transizioni di modalità, in risposta ai diversi segnali in ingresso (SDR/3D/HDR10/HLG). Torna inoltre un banco di memoria specifico per il lettori UHD Blu-Ray Disc DP-UB9000 di Panasonic, per effettuare un tone mapping in sinergia con il popolare lettore giapponese. 

JVC renderà disponibile l’aggiornamento della funzionalità Frame Adapt HDR con Theater Optimizer come upgrade gratuito del firmware a novembre 2020 per tutti i clienti che abbiano acquistato i seguenti modelli: DLA-N5, DLA-N7, DLA-NX9, DLA-RS1000, DLA-RS2000 e DLA-RS3000. Nello stesso periodo sarà disponibile anche un nuovo software di auto-calibrazione, un'altra caratteristica esclusiva dei proiettori JVC delle ultime generazioni che permettere di raggiungere prestazioni eccellenti anche senza l'aiuto di un professionista nella calibrazione colore.

Dati generali sull'aggiornamento del firmware:

・Data di rilascio del firmware: metà novembre 2020

・Prodotti supportati: DLA-N5, DLA-N7, DLA-NX9, DLA-RS1000, DLA-RS2000, DLA-RS3000

・Contenuto: versione 3.50 del firmware, gratuita. Non sarà possibile tornare al firmware precedente.

・L’aggiornamento potrà essere eseguito scaricando il file dal sito web di supporto, a questo link

 



Commenti (14)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: CyberPaul pubblicato il 10 Settembre 2020, 20:36
Come ho detto nel thread dedicato alla serie, io ho un unico dubbio... Affermano che il VPR usa la dimensione dello schermo che viene inserita per dedurre la distanza di proiezione basandosi sul livello di zoom, per poi stimare (considerando altri parametri) la luminosità di picco. Ma chi come me usa uno schermo scope e quindi un approccio Constant Image Height, varia lo zoom al variare dell'aspect ratio senza per questo variare la distanza del VPR dallo schermo ovviamente. Non vorrei che così facendo il proiettore dovesse dedurre false variazioni di distanza e di conseguenza ipotizzasse minore anziché maggiore luminosità quando si effettua uno zoom out per passare ad esempio da 2,35:1 a 16:9.
Emidio, spero che tu abbia la possibilità di chiedere e investigare in merito. Mi auguro vivamente che abbiano pensato a chi ha uno scope screen e usa le installazioni (altrimenti perché le hanno messe?).
Commento # 2 di: DarkKnight pubblicato il 13 Settembre 2020, 11:50
Si ma tu inserisci i dati una volta e tra questi dati c'è la grandezza dello schermo. Ora se tu vai in 16:9 la grandezza cambia e dovresti inserire nuovi dati. Certo è una rottura di scatole ma se non cambi i dati il proiettore non lo sa. Non so se mi sono spiegato. Magari ci saranno più profili per installazioni come le nostre, in un profilo metti che ne sono 112 nell'altro 90 per dire. Boh.
Commento # 3 di: CyberPaul pubblicato il 14 Settembre 2020, 00:15
È proprio questo il mio dubbio. Spero proprio che ci abbiano pensato.
Commento # 4 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 14 Settembre 2020, 09:51
Visto che i JVC hanno un'ottica motorizzata proprio per la gesione dei formati, passando da scope a flat, quindi lo zoom da wide a medio-tele, secondo me gestiranno la cosa come si deve. Credo improbabile che i programmatori abbiamo fatto un errore del genere. Aspettiamo e vediamo.

Emidio
Commento # 5 di: DarkKnight pubblicato il 14 Settembre 2020, 10:11
Altra cosa, nell'articolo dove si parla del firmware ad un certo punto viene detto che l'aggiornamento farà ripristinare le impostazioni iniziali. Quindi si perde tutto? Dalla calibrazione alla lens memory??
Commento # 6 di: CyberPaul pubblicato il 14 Settembre 2020, 10:55
Qui si possono vedere già alcuni cambiamenti dei menu:
https://hd2.tudocdn.net/931287?w=1000&fit=clip
Mi sbaglierò, ma vedo l'impostazione del size troppo invischiato nel frame adapth hdr. Come fa il VPR a capire a quel size quale livello di zoom è associato per poi dedurre la distanza di proiezione? In quale esatto momento va a interrogare lo zoom level? Solo all'inizio, all'atto dell'impostazione del size? O a runtime durante l'utilizzo? Nel secondo caso dedurrà una distanza scorretta quando non si è nello stesso livello di zoom per il quale il size è inteso (riempimento orizzontale dello schermo). La cosa corretta sarebbe invece il primo caso, ma modificando poi la luminosità stimata in accordo allo zoom, tenendo costante la distanza stimata. Il peggio è che sarà anche non facile capire se sbaglia...
Commento # 7 di: DarkKnight pubblicato il 14 Settembre 2020, 11:33
Andremo di crop dell'immagine per i 16:9 abbiamo capito
Commento # 8 di: CyberPaul pubblicato il 14 Settembre 2020, 12:33
O a inserire ogni volta che cambiamo aspect ratio la size dell'area proiettata a mano! Spero proprio di no
Commento # 9 di: CyberPaul pubblicato il 14 Settembre 2020, 13:09
Originariamente inviato da: DarkKnight;5080454
Altra cosa, nell'articolo dove si parla del firmware ad un certo punto viene detto che l'aggiornamento farà ripristinare le impostazioni iniziali. Quindi si perde tutto? Dalla calibrazione alla lens memory??


dove esattamente lo hai letto?
Commento # 10 di: DarkKnight pubblicato il 14 Settembre 2020, 13:42
In uno dei changelog del firmware, non ricordo mi sembra fosse straniero ma ne sono sicuro di questa cosa. Però non so all'atto pratico che impostazioni intenda.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »