Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

VREL al Roma hi-fidelity 2021

Fiere di Redazione , pubblicato il 13 Dicembre 2021 nel canale SOFTWARE

“Intervista a Roberto Verdi, CEO di VREL Electroacoustic, che ha partecipato al Roma hi-fidelity con ben tre sale in cui sono stati esposti i diffusori BeQuadro in differenti configurazioni: digitale e stato solido, digitale e valvole e per l'ascolto di nastri”


- click per ingrandire -

Intervista a Roberto Verdi, CEO di VREL Electroacoustic, presente al Roma hi-fidelity 2021 del 27 e 28 novembre con ben tre sale, in cui erano in dimostrazione i diffusori BeQuadro in differenti configurazioni, con sorgenti digitali e analogiche e con amplificazioni valvolari e a stato solido, per mostrare l'estrema versatilità e semplicità di pilotaggio dei diffusori dipolari che vengono prodotti a Foligno.

Più in dettaglio, al Roma Hi-Fidelity, VREL Electroacoustic ha sonorizzato tre sale, tutte con diffusori Bequadro, in cui il 'dipolo' viene portato all'estremo, con driver pensati proprio per configurazioni dipolari come quello HDPP che accomuna tutti i prodotti Bequadro, diversi solo per dimensioni, ed evidentemente per capacità volumetriche di sonorizzazione. Rispetto alla gigantesca installazione del Milano Hi-Fidelity dello scorso ottobre, a Roma ci sono state installazioni a misura di appartamento:

  • sala 620, con B1, B4 e NFM monitor (il monitor da studio di VREL): digitale, stato solido, un juke box ad uso e consumo dei clienti
  • sala 612, con B3, insieme a Tektron, sistema misto digitale e valvole, gestito da Claudio Pinchi, repertorio classico di alto livello.
  • sala 622, con B3 e B2, insieme a Zavalinka Records, per l'ascolto di registrazioni su nastro con Bequadro.

Per maggiori info: www.vrel.eu

 

 



Commenti