Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Jepssen JPX-3L HD: 3LCD 1080p a LED

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 23 Giugno 2014, alle 10:40 nel canale PROIETTORI

“L'italiana Jepssen annuncia la disponibilità del suo primo videoproiettore 3LCD a LED con risoluzione nativa Full HD, 3.000 lumen di luminosità, funzionalità multimediali e fino a 50.000 ore di durata dei LED”

Jepssen ha rilasciato un videoproiettore Full HD sulla carta molto interessante. Il nuovo JPX-3L HD è, infatti, uno dei primi proiettori dotato di pannelli 3LCD Full HD (HTPS D7 da 0,74") con engine LED RGB da 50.000 ore, accreditato di un luminosità di 3.000 lumen (con Colour Light Output sempre di 3.000 lumen) e un rapporto di contrasto dinamico di 100.000:1. Il proiettore è anche dotato di lens-shift sia verticale che orizzontale (non sappiamo quanto versatili) e di zoom sia ottico che digitale (anche in questo caso non conosciamo il tiro dell'ottica).

Oltre a due ingressi HDMI 1.3, il proiettore è anche completo di un altoparlante integrato da 5W e di 2 porte USB 2.0 con funzionalità multimediali e supporto video H.26, MKV, MP4, FLV, nonché audio MP3 e foto. La rumorosità dichiarata è inferiore a 26dB e il consumo inferiore ai 98W. E' disponibile sia in finitura bianca che nera ad un prezzo di listino di 1.390 Euro. Un prezzo davvero contenuto per simili caratteristiche e cerchermo di richiedere un esemplare in prova per verificarne l'effettiva bontà.

Per maggiori informazioni: brochure e specifiche JPX-3L HD

Fonte: Jepssen



Commenti (7)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Deimos7777 pubblicato il 23 Giugno 2014, 11:05
HDMI 1.3? quindi non dovrebbe supportare il 3D giusto?

Cmq è interessantissimo. Sulla carta sarebbe un ottimo muletto per uso TV.


http://www.jepssen.com/led_projector.html
Commento # 2 di: Domenik73 pubblicato il 23 Giugno 2014, 11:33
Sulla carta molto interessante (soprattutto considerando il prezzo).
Spero riusciate ad ottenere un esemplare per testarlo.
Commento # 3 di: sasadf pubblicato il 23 Giugno 2014, 13:03
Uaoh!!

Solo la rumorosità è abbastanza preoccupante (26 db non sono pochi, sono circa il doppio del mio Panasonic che a 23db è abbastanza avvertibile: il top dei top in questo caso era il mitsubishi Hc5000 con i suoi fantasmagorici 19db: era praticamente inudibile! ).

Però tutto il resto è interessantissimo.

Addirittura dalle levette che si vedono in foto ci dovrebbe essere pure il lens shift...

Ma le grandi, EPSON, JVC, SONY, PANASONIC, cosa aspettano!??!
Un bel 4k LED è tolgo gli spicci da sotto il letto! :P

walk on
sasadf
Commento # 4 di: Alberto Pilot pubblicato il 23 Giugno 2014, 15:42
è evidentemente un prodotto per educational e (forse) applicazioni museali che deve fare concorrenza ai BenQ ed agli Epson entry level.

Non ha nulla del prodotto per uso HT. Almeno sulla carta e visto il form factor.
Commento # 5 di: vnatale69 pubblicato il 03 Luglio 2014, 15:20
sul sito del produttore - forse anche dopo sollecito del sottoscritto - hanno pubblicato i valori del Lens Shift, particolarmente interessante il verticale va da -60% al +100%
Possibile ottenere dei valori del genere in un form factor profondo a stento 27 cm ?
Ho navigato notti intere per avere un LS verticale ampio ed il meno profondo che avevo trovato è il BenQ W7500...mi pare strano che ci siano riusciti in un box così piccolino
Commento # 6 di: Alberto Pilot pubblicato il 03 Luglio 2014, 15:38
Originariamente inviato da: vnatale69;4203283
sul sito del produttore - forse anche dopo sollecito del sottoscritto - hanno pubblicato i valori del Lens Shift, particolarmente interessante il verticale va da -60% al +100%


devi stare attento ed interpretare questi valori, perché per alcuni Brand ed in alcuni settori specifici sono anche uno strumento di marketing. Ad esempio, il +100% si riferisce all'immagine considerata dal bordo inferiore, o dal baricentro ?

perché nel primo caso, in pratica, dopo lo shift farai coincidere il lato che prima era inferiore dell'immagine con quello superiore, alzandola completamente sulla verticale.

nel secondo caso, invece, il lato inferiore dell'immagine si posizionerà sul centro di quella precedentemente proiettata, così la alzi di solo metà quadro sulla verticale.

Non esiste una regola ferrea e definitiva per queste cose, il top sarebbe avere uno strumento come un foglio di calcolo fornito da loro dove questi paramatri vengono contestualizzati e quindi ci si capisce di più.
Commento # 7 di: vnatale69 pubblicato il 03 Luglio 2014, 17:21
peraltro non essendoci un calcolatore tipo projector central calculator non si riesce a capire quale range ti restituisce l'ottica per ottenere ad esempio 100 pollici di proiezione (es. da 3,20 mt. a 4,80 mt.)