Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Sony e Panasonic declassate da Fitch

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 23 Novembre 2012, all 13:36 nel canale DISPLAY

“Secondo quanto riportato dalla BBC, le due multinazionali giapponesi hanno subito un declassamento di rating da parte dell'agenzia Fitch. L'agenzia di rating parla senza mezzi termini di declino da parte delle due aziende e di un rating "spazzatura"”

Così come per gli Stati, anche le grandi multinazionali mondiali subiscono le valutazioni delle agenzie di rating. La BBC riporta la valutazione dell'agenzia di rating Fitch, che ha declassato i colossi nipponici Panasonic e Sony rispettivamente a BB e BB-, considerando la loro valutazione di credito come "spazzatura" (credit ratings to the level of junk). In soldoni, questo significa che Fitch considera entrambe le aziende a rischio default (fallimento) a causa del loro livello di indebitamento.

Fitch vede per entrambe le multinazionali prospettive negative, confermando che il debito accumulato non è da considerare sicuro e meritevole di investimento. Questo significa anche che Sony e Panasonic pagheranno sin d'ora molto di più il finanziamento dei loro debiti. Fitch aggiunge che il declassamento di Panasonic è dovuto "alla mancanza di competitività del suo business principale, soprattutto per quanto riguarda TV e display, così come la mancanza di utili generati dalle vendite". Per quanto riguarda Sony si parla invece di "un recupero che sarà molto lento, considerando che l'azienda ha perso la propria leadership tecnologica, soffre l'elevata concorrenza, il quadro di difficoltà economiche mondiali e lo Yen molto forte".

A tutto ciò va aggiunto il recente declassamento di Sharp da parte di Standard & Poor's, anch'essa considerata con un rating "spazzatura". Ricordiamo, infine, che per Panasonic ci si attendono perdite per l'anno fiscale pari a quasi 10 miliardi di dollari (vedi news), mentre per Sony gli utili dovrebbero quest'anno tornare leggermente in positivo, dopo 4 anni consecutivi di perdite.

Fonte: BBC News



Commenti (41)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: fvalenzi pubblicato il 23 Novembre 2012, 14:50
come sparare sulla Croce Rossa.....
certo i fondamentali non sono tanto buoni (anzi, specie per Panasonic), ma non posso far a meno di ricordare che questi ratings sono emessi dalle stesse agenzie che il venerdi prima del fallimento di Lehmann Brothers ne consigliavano l'acquisto con rating buy....
Commento # 2 di: MauroHOP pubblicato il 23 Novembre 2012, 15:13
Bhè Sony si stà riprendendo almeno...Stà vendendo tantissime tv ultimamente grazie all'ottimo HX855, se leggevo che era ancora in crisi nera in ambito tv rispetto al 2011 era il colmo.
Bisogna vedere quanto stia investendo sulla tecnologia 4K e se sarà ripagata...
Commento # 3 di: TheRaptus pubblicato il 23 Novembre 2012, 15:48
Soni si starà anche riprendendo però è BB-. Un meno in più che significa molto per me ... cioè che 'sta Fitch è un pacco e basta.
Commento # 4 di: icaro73 pubblicato il 23 Novembre 2012, 15:49
questi declassamenti servono solo ad affossare queste aziende che, seppur in difficoltà, fanno prodotti di qualità, se facessimo come la pensano queste agenzie mi sa che in futuro saremo costretti a comprare prodotti di ''qualità'' cinese, dato che aziende come Toshiba, Sharp, Hitachi faranno la stessa fine
Commento # 5 di: Plasm-on pubblicato il 23 Novembre 2012, 15:50
Mi sa che c'è poco da fare, i Giapponesi stanno soccombendo sotto i colpi dei Coreani i quali soccomberanno sotto i colpi dei Cinesi tra poco. Si produce e si guadagna dove la mano d'opera costa di meno, poco conta oramai la qualita'.
Commento # 6 di: gius76 pubblicato il 23 Novembre 2012, 16:57
Come hanno già scritto, è il gigante cinese che mette a rischio molti modelli di business. L'Occidente ed il Giappone dovrebbero iniziare ad interrogarsi se gli accordi commerciali con lo strano mostro politico cinese tutelino nel lungo termine i loro cittadini e le loro economie.

Quanto alle agenzie di rating, di solito dicono cose lungimiranti ed equilibrate, piuttosto è il timing spesso in ritardo rispetto alla percezione del mercato. In ogni caso non emettono delle raccomandazioni di tipo buy o sell.
Commento # 7 di: MauroHOP pubblicato il 23 Novembre 2012, 17:00
Sony cmq aveva proprio ragione....alla gente non interessa la qualità d'immagine...e questi dati lo dimostrano! Le 2 case a mio parere migliori nel settore tv per qualità ed immagine ridotte così(e prima ancora Pioneer).
Tanta tristezza...ma l'importante è che le 2 case non mollino! Anzi già quest'anno hanno fatto le migliori tv del lotto: HX855 e VT50
Commento # 8 di: grezzo72 pubblicato il 23 Novembre 2012, 18:18
non basta fare i migliori televisori, bisogna venderli!

quelli che citi tu sono i TOP di gamma e non sono alla portata di tutti, insomma devi fare anche una linea da battaglia di qualità modesta ma dal prezzo aggressivo e margini ridottissimi, così da raggiungere il grosso del target della gente media. Le vendite di massa di questa linea LOW COST ti danno le economie di scala per poi poter lavorare e vendere i modelli superiori e di punta dove puoi marginare di più.

In questo momento di crisi globale le persone si dirigono maggiormente sul rapporto Q/P con un maggior occhio verso la P!

inoltre servirebbe anche anche allargare il proprio business verso settori affini o addirittura anche differenziare il business in altri settori, ad esempio come hanno fatto i coreani negli elettrodomestici.

la TV non è un bene di largo consumo che le persone cambiano ogni anno, è un mercato a ciclo abbastanza ampio: una volta che hai saturato il mercato, le vendite crollano fino a che non entra una nuova tecnologia che induce le persone a cambiare TV.

inoltre quoto gius:
Originariamente inviato da: gius76;3702636
...Quanto alle agenzie di rating, di solito dicono cose lungimiranti ed equilibrate, piuttosto è il timing spesso in ritardo rispetto alla percezione del mercato.....

con bilanci così negativi da più anni, come avrebbero potuto non declassarle!
Commento # 9 di: giovezeus pubblicato il 23 Novembre 2012, 18:45
MA PER FAVORE!!!!

Mi si accapona la pelle... ma cosa hanno visto questi tizi ? ma che scuole hanno fatto? Sony e Panasonic soprattutto Panasonic che detiente il prodotto migliore al mondo in quanto a plasma dovrebbe FALLIRE? meglio cambiare argomento.... e poi sony con l'avventura della playstation dalle origini fino oggi..... MA DAI!!!!
Commento # 10 di: gius76 pubblicato il 23 Novembre 2012, 19:35
Non saranno né infallibili, né correttissimi, ma in tutta onesta e senza offesa, credo che in tema di merito di credito(argomento della notizia) ne capiscano più di te e me.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »