Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Samsung rinuncia ai TV OLED per i QLED

di Riccardo Riondino, pubblicata il 24 Maggio 2016, alle 12:32 nel canale DISPLAY

“Secondo fonti interne la compagnia coreana avrebbe stabilito una nuova road map che prevede lo sviluppo di televisori Quantum Dot LED entro il 2019, facendo così tramontare l'ipotesi dell'avvio di una linea produttiva dedicata ai televisori OLED ”

Secondo ET News, il dipartimento Visual della multinazionale coreana punterebbe sulla tecnologia QLED (Quantum Dot LED) per i televisori di prossima generazione, abbandonando l'ipotesi di produrre pannelli OLED di grandi dimensioni. Dopo essere stata ventilata già lo scorso anno, questa prospettiva sembra ora più che mai attuale, in quanto segue la smentita delle voci che volevano Samsung prossima all'avviamento di una fabbrica di TV OLED.

Non sono nuove neppure le motivazioni che sarebbero alla base di questo cambiamento di strategia. Secondo i dirigenti coreani le criticità degli OLED, ovvero la possibilità di ritenzione, il degrado causato dall'impiego di materiali organici e gli elevati scarti produttivi, renderebbero sconsigliabile investire nella produzione di TV con questa tecnologia. L'ipotesi più probabile è che il rendimento degli OLED RGB, utilizzati da Samsung per i display mobile, non sia ancora sufficientemente elevato per avviare una produzione TV su larga scala.

Simili ai pannelli OLED, i display QLED, o QDLED, sostituiscono gli elementi organici con uno strato emissivo realizzato con nanocristalli quantici semiconduttori (CdSe, seleniuro di cadmio). Oltre ad utilizzare materiali non deteriorabili, sulla carta i QLED dovrebbero migliorare ancora le prestazioni degli OLED, riducendo ulteriormente i consumi e i costi di produzione, offrendo inoltre la medesima possibilità di costruire pannelli flessibili. Tuttavia i primi prototipi non sono riusciti a mantenere le attese, rivelando al contrario un'efficienza e una durata inferiore agli Organic-LED. Nel prossimo futuro Samsung dovrebbe quindi puntare ancora sui TV SUHD per la gamma premium 4K, ovvero Quantum Dot abbinati a pannelli LCD, mentre i primi modelli QLED sono attesi non prima del 2019.

Fonte: ET News



Commenti (35)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: zorro101 pubblicato il 24 Maggio 2016, 13:03
furbi, così la scritta salrà QLED invece della lg OLED!!!
e per i profani potrebbe sembrare uguale!
gli auguro il fallimento!
Commento # 2 di: Plasm-on pubblicato il 24 Maggio 2016, 13:08
Tutto come avevo previsto, Samsung non ha alcuna tecnologia valida per gli Oled e questo lo si era capito gia 2 anni fa. Continueranno a gabbare gli utenti con i loro lcd ribattezzati per farli sembrare qualcosa di nuovo. Sarebbe ora che il fenomeno Samsung che secondo me ha contribuito all'abbassamento generale della qualità dei tv, si sgonfiasse, forza LG!
Commento # 3 di: Luiandrea pubblicato il 24 Maggio 2016, 13:12
Mancava solo il QLED...
Commento # 4 di: f_carone pubblicato il 24 Maggio 2016, 13:21
Non confondete gli attuali LCD/LED Quantum Dots con i QLED Display, questi ultimi, quelli veri, saranno autoemissivi come gli OLED, anche la struttura tecnologica è molto simile, la differenza è che la luce emessa viene generata da nanocristalli di CdSe e non da materiale organico, la tecnologia non è recentissima e sè verranno veramente realizzati hanno tutte le carte in regola per potersela almeno giocare ad armi pari con gli OLED.
Commento # 5 di: marcocivox pubblicato il 24 Maggio 2016, 13:26
No, non ce li confondiamo. Ma è un pò come la tecnologia crystal-led di Sony: chissà se mai la potremo vedere realizzata per davvero...
Commento # 6 di: f_carone pubblicato il 24 Maggio 2016, 13:40
Anche i QLEDs possono essere stampati a getto come gli OLED, la strada da percorrere è ancora lunga ed il 2019 è ancora lontano.
Commento # 7 di: Plasm-on pubblicato il 24 Maggio 2016, 14:10
Originariamente inviato da: f_carone;4577737
Anche i QLEDs possono essere stampati a getto come gli OLED, la strada da percorrere è ancora lunga ed il 2019 è ancora lontano.


Nel frattempo LG ha tutto il tempo di migliorare la produzione degli Oled ed abbassare i prezzi, a quel punto una nuova tecnologia o esce a prezzo simile agli Oled o deve avere prestazioni visibilmente molto migliori (molto difficile essendo 2 tecnologie autoemissive) altrimenti è fallita in partenza.
Commento # 8 di: glover pubblicato il 24 Maggio 2016, 15:13
Ma perché invece di parlare a vanvera, come al solito, non aspettate di averli tra le mani questi Qled? Ma che cavolo ne sappiamo noi?
Commento # 9 di: Kralin pubblicato il 24 Maggio 2016, 17:11
Una decisione epocale!!! Un po' come nokia che decide di puntare su Symbian invece di Android...
Un applauso a quedti manager geni!
Commento # 10 di: Capitano Levi pubblicato il 25 Maggio 2016, 00:48
Originariamente inviato da: Plasm-on;4577716
Tutto come avevo previsto, Samsung non ha alcuna tecnologia valida per gli Oled e questo lo si era capito gia 2 anni fa. Continueranno a gabbare gli utenti con i loro lcd ribattezzati per farli sembrare qualcosa di nuovo. Sarebbe ora che il fenomeno Samsung che secondo me ha contribuito all'abbassamento generale della qualità dei tv, si sgonfiasse,..........[CUT]


La tecnologia QLED non ha niente a che fare con quella LCD. È molto simile alla OLED.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »