Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Samsung: API gestuali e vocali disponibili

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 10 Luglio 2012, alle 09:50 nel canale Display e TV Color

“Con l'avvento delle nuova gamma top di TV LCD LED, Samsung ha introdotto le interfacce gestuali e vocali "Smart Gesture" e "Smart Voice" fino ad oggi confinate alle principali funzionalitą delle Smart TV. Ma con il nuovo SDK, le API sono ora disponibili a tutti gli sviluppatori”

Samsung ha rilasciato da qualche giorno la versione 3.5 del Samsung Smart TV SDK (Software Development Kit), che consente agli sviluppatori di creare applicazioni per la piattaforma Smart TV del costruttore coreano. Oltre a rendere lo sviluppo di applicazioni pił semplice, la nuova versione del kit di sviluppo integra ora anche le API per accedere alle funzionalitą di interfacce gestuale e vocale dei modelli LCD LED ES8000 ed ES7000 e plasma E8000.

Gli sviluppatori potranno quindi ora creare applicazioni in grado di sfruttare sia i comandi vocali che quelli gestuali nelle app stesse. Vedremo nei prossimi mesi come verranno sfruttare le API per creare applicazioni tale da rendere l'esperienza d'uso maggiormente intuitiva sulle Smart TV del colosso coreano.

Fonte: Flatpanels HD



Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: nemesis2k pubblicato il 10 Luglio 2012, 10:45
da quello che ho visto e provato direi che è di gran lunga più comoda una periferica fisica
Commento # 2 di: lord1975 pubblicato il 12 Luglio 2012, 11:40
Era ora finalmente...

Debbo dire che se le intuizioni felici di alcuni produttori, come Samsung in questo caso, non fanno seguire alle feature innovative un adeguato software di corredo (o rendono pubbliche le Api) diventa tutto molto farraginoso e molto poco intuitivo. Ben vengano queste iniziative e magari anche una unica piattaforma di sviluppo per tutte le tv, così da semplificare anche il lavoro agli sviluppatori che invece di produrre apps per 7 marche diverse ne producono una per tutti. Questo però cozza soprattutto con la politica di Samsung che ha sempre voluto differenziare i propri prodotti (es lettori bluray e tv) anche di annate diverse, decidendo come e quando rendere disponibili le applicazioni per il download. Insomma la vedo dura con le smarttv e c'è ancora molto, molto da fare....