Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Nuovi Sony Bravia e Internet Video Link

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 28 Febbraio 2007, all 11:55 nel canale DISPLAY

“La multinazionale giapponese presenta nuovi modelli di TV LCD con dotazioni di prim'ordine e introduce i nuovo "Internet Video Link"”

In occasione di un briefing per gli operatori in corso di svolgimento a Las Vegas, Sony ha presentato una nuova linea di televisori LCD Bravia con diagonali da 26" a 46". In tutto si tratta di ben 7 nuovi modelli: due Full HD da 40" e 46" pollici (KDL-40V3000 e KDL-46V3000), mentre gli altri hanno pannelli HD Ready - 1366x768 - punti con diagonali da 26", 32", 40" e 46". Tutti i modelli sono in grado di accettare segnali fino a 1080/60p e 24p via HDMI 1.3 e utilizzano pannelli di ultimissima generazione con profondità di colori a 10 bit e spazio colore esteso.

I modelli della linea V si distinguono per l'utilizzo del nuovo processore Bravia EX migliorato sia in termini di upscaling che di deinterlacing. Questi modelli sono, inoltre, in grado di accettare segnali 1080p anche dall'ingresso analogico component. Per quanto riguarda la diagonale da 32 pollici, sono stati presentati due nuovi modelli: il KDL-32S3000 e il KDL-32XBR4. Quest'ultimo implementa per la prima volta il "Motionflow 120Hz", una tecnologia (già implementata da alcuni concorrenti) che consente di introdurre un frame nero tra ogni fotogramma esistente, così da raddoppiare il numero di frame al secondo e di compensare i problemi legati alla "lentezza" di rotazione dei cristalli LCD e di tutti gli artefatti che ne conseguono (anche se temiamo ne vengano introdotti altri!!).

Contemporaneamente alla presentazione dei nuovi televisori, i vertici Sony hanno anche colto l'occasione per presentare il modulo "Internet Video Link" o IVL che permetterà di riprodurre i contenuti audio-video standard definition o HD in streaming senza dover passare da un set top box o da un computer e anche di riprodurre i feed RSS. I provider che hanno già aderito all'iniziativa sono AOL, Yahoo!, Sony Pictures e Sony BMG Music. Il modulo IVL verrà venduto come accessorio a partire da luglio ad un prezzo di circa 300 dollari e sarà compatibile e facilmente collegabile sul retro della maggior parte dei nuovi televisori Bravia 2007. Per la navigazione e la selezione dei contenuti, il modulo si baserà sull'ormai collaudato XMB Xross Media Bar già utilizzato per le console PSP e PS3 e verrà alimentato direttamente dalla presa USB presente sul retro dei televisori, mentre la connessione a banda larga è garantita da un ingresso Ethernet.

Fonte: Twice



Commenti (7)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: avmag pubblicato il 28 Febbraio 2007, 13:19
>Questi modelli sono, inoltre, in grado di accettare segnali 1080p anche dall'ingresso analogico component.<
Sbaglio o è il primo televisore che permette ciò?
Commento # 2 di: 9158 pubblicato il 28 Febbraio 2007, 13:26
Originariamente inviato da: avmag
>Questi modelli sono, inoltre, in grado di accettare segnali 1080p anche dall'ingresso analogico component.<
Sbaglio o è il primo televisore che permette ciò?


No, ce ne sono altri tra cui i Samsung le-40f71 ed le-46f71.

Cmq la presa Ethernet di questi Sony può essere usata per l'aggiornamento del firmware via internet direttamente attraverso il tv (quindi senza doverlo mandare in assistenza)?

Se si, per me questa è una ragione sufficiente per comprarli.
Commento # 3 di: FaTer pubblicato il 28 Febbraio 2007, 15:38
Disponibilita'?

Non si sa ancora quando la serie V3000 verra' messa in commercio in Europa?
Commento # 4 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 28 Febbraio 2007, 15:46
no, ancora non si sa nulla....

Gianluca
Commento # 5 di: Kuarl pubblicato il 01 Marzo 2007, 08:35
io aspetto novità per la serie W
Commento # 6 di: alienzero pubblicato il 01 Marzo 2007, 12:27
guarda che la serie V e' quella che in europa viene trasformata in W, quindi si parla dello stesso prodotto
Commento # 7 di: Gianetto Federico pubblicato il 20 Marzo 2007, 15:31
Quanto costeranno