Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Anche Sony dice addio ai retroproiettori

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 20 Dicembre 2007, all 15:46 nel canale DISPLAY

“Dopo l'annuncio di Hitachi, seguito da quello di Seiko-Epson, ora arriva anche quello di Sony a sancire l'abbandono del mercato dei retroproiettori a favore del più vasto e allentante mercato LCD”

Sony, per mezzo di un suo portavoce, annuncia ufficialmente l'abbandono del mercato dei retroproiettori. e in un nota specifica che da oggi in poi l'impegno nel mercato RPTV si limiterà unicamente a vendere gli ultimi stock già prodotti. Questa decisione segue quanto già intrapreso da altri due grossi gruppi concorrenti, vedi Hitachi e Seiko-Epson, nelle scorse settimane.

La scelta di Sony sarebbe dettata dalle indicazioni del mercato ormai quasi esclusivamente orientato verso i flat-display LCD e plasma. Ricordiamo che Sony è impegnata in prima linea nello sviluppo (insieme a Samsung) e la vendita di televisori LCD e ha già messo un piede nell'attesissimo sviluppo del mercato OLED con un primo televisore da 11 pollici.

Fonte: Gizmodo 



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Johnvigna pubblicato il 21 Dicembre 2007, 19:38
Un vero peccato in quanto era sicuramente uno degli aspetti più interessanti e prestazionli dalla tecnologia LCD con un rapporto qualità-pollici/prezzo da primato.
Ma si sa che se oggi il tv non è piatto non si vende. anche se poi fa schifo