Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

A Taiwan pronti ad accelerare sull'OLED

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 03 Febbraio 2012, all 11:42 nel canale DISPLAY

“Gli annunci di LG e Samsung sul fronte TV OLED hanno imposto una scossa al resto del mercato. Ci si sta muovendo in Giappone, ma anche a Taiwan dove AU Optronics annuncia l'intenzione di accelerare lo sviluppo OLED”


Prototipo AUO OLED 32 pollici

L'industria dell'elettronica di consumo sembra pronta a muoversi compatta verso l'adozione della tecnologia OLED per i TV dei prossimi anni. Dopo le presentazioni dei primi modelli da parte di LG e Samsung in occasione del CES 2012 di Las Vegas e le prime carte che cominciano a muoversi anche in Giappone (vedi gli annunci di Panasonic e le indiscrezioni secondo cui Sony starebbe trattando con LG), è ora il turno di Taiwan e in particolare del primo produttore al mondo di pannelli LCD, AU Optronics.  AUO ha investito nell'OLED già da diversi anni, senza mai dare uno sbocco produttivo alle proprie ricerche, ma ora i tempi sembrano decisamente più maturi.

La multinazionale taiwanese annuncia la sigla di un importante accordo con la giapponese Idemitsu Kosan, per la condivisione dello sviluppo e l'avvio della produzione di pannelli OLED. Idemitsu è già partner con LG e detiene il 33% delle quote societarie di Global OLED Technology, un'azienda il cui socio di maggioranza è LG stessa. Global OLED Tecnology detiene oltre 2000 brevetti legati alla tecnologia OLED, inclusi quelli recentemente acquistati da Kodak. Tra i partner di Idemitsu figurano anche Panasonic e Sony.

AUO punta ad avviare la produzione di pannelli OLED da 4 - 5 pollici entro la metà dell'anno e, a partire dal 2013, avviare una fabbrica dedicata esclusivamente alla produzione di massa di pannelli OLED, compresi pannelli di grandi dimensioni dedicati ai TV.

Fonte: AU Optronics



Commenti (7)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: samurai pubblicato il 03 Febbraio 2012, 14:03
Sembra davvero che ci siamo. Se non ci si mettono di mezzo i Maya mi pare probabile che l'anno prossimo ci saranno già prezzi decenti (parlando di early adopter) visto il gran numero di produttori che si stanno muovendo.
Dopo anni di annunci era ora...
Una curiosità: qualcuno si ricorda quanto costavano i primi plasma?
Commento # 2 di: wolf041 pubblicato il 03 Febbraio 2012, 14:40
Originariamente inviato da: samurai;3389818
Una curiosità: qualcuno si ricorda quanto costavano i primi plasma?


Quando ho comprato il TV 32 nel 2000, pagandolo 3.000.000 di Lire, ricordo in esposizione uno/due plasma (che non si vedevano neanche così bene) con prezzi di 15/20 Milioni.
Commento # 3 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 03 Febbraio 2012, 14:42
Ricordo perfettamente un plasma 42 Philips da Euronics a 28 milioni di Lire! E poi anche un Fujitsu più o meno a quella cifra

Gianluca
Commento # 4 di: nenny1978 pubblicato il 03 Febbraio 2012, 14:52
Siamo troppo ottimisti a sperare in OLED a prezzi umani a partire dal 2015?
Se LG e Samsung propongono sul mercato OLED 55 a cifre tra i 5000 e i 7000 euro, tutto sommato la situazione di partenza dei prezzi dovrebbe essere già migliore, rispetto all'uscita dei plasma...
Commento # 5 di: messaggero57 pubblicato il 03 Febbraio 2012, 15:41
Originariamente inviato da: samurai;3389818
...Una curiosità: qualcuno si ricorda quanto costavano i primi plasma?


I primi Plasma arrivavano a costare anche 30 milioni delle vecchie lire! Poi dovevano montarteli e settarli e la qualità non era certo paragonabile ad un Plasma di oggi. Sulla carta gli OLED TV dovrebbero partire da una qualità nettamente superiore. Se AUO e altri produttori si uniranno ad LG, Sony (che dovrebbe prendere i pannelli da LG), Panasonic e Samsung (che ha già dichiarato che il suo 55 costerà meno degli 8.000 $ preventivati, attestandosi poco al di sopra dei top di gamma LCD), nenny1978 dovrebbe aver visto giusto: nel 2015 questi televisori potrebbero essere essere alla portata di tutti.
Commento # 6 di: samurai pubblicato il 03 Febbraio 2012, 21:45
Originariamente inviato da: nenny1978;3389877
Se LG e Samsung propongono sul mercato OLED 55 a cifre tra i 5000 e i 7000 euro, tutto sommato la situazione di partenza

E' esattamente quello che penso io, anche se ritengo che già a fine anno prossimo (se rispettano le consegne) ci saranno cifre umane chiaramente adeguate. In fondo non è che due anni fa tutti eravamo in grado di comprarci un Kuro 60.

Visto che la tecnologia costruttiva dei pannelli è parecchio più semplice rispetto agli LCD/plasma; immagino che i guadagni saranno maggiori, specie i primi anni di distribuzione. Speriamo spingano molto pannelli grandi, così da farli calare di prezzo rapidamente.

Se penso che pagai il Samsung 32M6 nel 2006 quasi 1800€...
Commento # 7 di: nenny1978 pubblicato il 03 Febbraio 2012, 22:01
La tecnologia Dupont rende più semplice la costruzione, ma non è condivisa da tutti e ad esempio Sony ha detto che in questo mercato non poteva essere concorrenziale proprio per gli alti costi di produzione... Quindi vedremo ora che LG annuncia il suo prezzo, visto che è un pannello differente, prodotto in modo differente, quanto chiederanno ad un early adopter.

Insomma, pure io sono ottimista, ma se Sony si spaventa significa che i margini già non possono permettersi di tenerli alti. Il mercato attuale mi sembra molto differente del mercato di 10-15 anni fa'...

Già entro quest'anno avremo le idee più chiare...