Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

MUBI arriva finalmente su PS3

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 12 Novembre 2010, all 08:33 nel canale HT

“Annunciato ormai diversi mesi fa, il servizio di streaming di film classici e indipendenti MUBI arriva ora su PlayStation 3. Ci sono titoli gratuiti, altri a pagamento, ma è anche possibile sottoscrivere l'abbonamento mensile senza limiti di visione”

Sony Computer Entertainment Italia lancia MUBI, un nuovo servizio di film in streaming per PlayStation 3. Disponibile attraverso PlayStation Network, MUBI è perfetto per tutti gli utenti che vogliono sfruttare al massimo PS3, offrendo un accesso immediato a un mondo di cinema indipendente, internazionale e classico. MUBI, insieme al Video Delivery Service su PlayStation Store, il lettore Blu-ray integrato di PS3 e il servizio di musica in streaming VidZone™, è l'anello mancante di questa inarrestabile catena di servizi di intrattenimento. Si possono guardare i film proposti gratuitamente ogni mese o scegliere quelli preferiti dal catalogo, con titoli a partire da € 0,99 (per i cortometraggi) e da €3,59 per i film. E gli entusiasti del cinema possono anche creare il proprio film festival acquistando un buono da € 12,99 valido 30 giorni, con il quale guardare tutte le pellicole preferite, godendosi la libertà di esplorare e scoprire tutto ciò che si vuole, quando e quante volte si desidera.

Si può scegliere da una collezione di centinaia di film, tutti selezionati con un semplice criterio: deve essere solo grande cinema. Dal vincitore del Festival del Cinema di Venezia, "Vagabond", al documentario giapponese sul crimine Young Yakuza, l'incredibile mondo del cinema è ora disponibile a casa propria, andando incontro a ogni tipo di passione: dai film di guerra a quelli di fantascienza, da quelli romantici alla commedia. C'è un film per tutti e tutti sono invitati a sedersi in poltrona per goderselo. MUBI non è soltanto cinema di qualità, ma anche social network. Infatti è possibile entrare a far parte di una comunità con un forum dedicato nel quale i membri di PlayStation Network possono scambiarsi pareri e consigliarsi film, portando la conversazione a un livello totalmente nuovo grazie all'integrazione con Facebook. E’ possibile discutere di tutto e su tutto, dai giochi che dovrebbero diventare film, alla miglior colonna sonora di tutti i tempi. In MUBI ogni parere è prezioso, tutto nel nome della scoperta e della celebrazione del grande cinema.

Il creatore di MUBI e guru del cinema, Efe Çakarel, ha dichiarato: "L'arrivo di MUBI su PlayStation significa una maggiore diffusione del cinema indipendente, straniero e classico. I nostri film sono stati diretti dai registi più visionari e creativi del mondo e ogni film che mettiamo a disposizione è già acclamato come un classico dalla comunità cinematografica. Vogliamo rendere accessibili a tutti queste grandi pellicole, squarciando il velo di misticismo che le copre e lasciando che i membri della comunità si avventurino in un viaggio senza precedenti. MUBI mette a disposizione film assolutamente unici, di grande spessore, che chiunque vorrebbe vedere, ma non è mai riuscito a trovare. La nostra missione è quella di portare l'emozione e l'avventura direttamente nel salotto di casa".

Per iniziare alla grande il lancio su PS3 la world Cinema Foundation di Martin Scorsese presenta gratuitamente la versione restaurata di due classici: The Housemaid di Ki-young Kim e L’estate arida di Metin Erksan. Inoltre il team PlayStation, insieme agli esperti di MUBI, ha creato una lista dei film preferiti dai fan, tra cui pellicole eccezionali che, proprio come i giochi, esprimono azione, emozione, avventura, magia e hanno quel tocco inaspettato che li rende unici. MUBI permette di guardare, condividere e scoprire: tutti possono creare la propria lista e condividerla con la comunità!

Fonte: SCEI



Commenti (14)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: StarKnight pubblicato il 12 Novembre 2010, 08:46
Le premesse sembrano ottime soprattutto perché non sembra essere l'ennesimo servizio di streaming video con soli titoli da blockbuster ma anche titoli d'autore di un certo livello qualitativo.

Staremo a vedere che cosa offre...
Commento # 2 di: poe_ope pubblicato il 12 Novembre 2010, 10:12
Notizia ottima di per sé: i prezzi non sono popolari, ma tutto si gioca sulla qualità e sulla quantità di titoli che metteranno a disposizione.

Se mi permetteranno di ripescare film altrimenti irraggiungibili (e ce ne sono a tonnellate), meglio ancora se in VO e semplicemente sottotitolati in Italiano, mi avranno certamente come cliente.

Ciao!
Marco
Commento # 3 di: cuccitell pubblicato il 12 Novembre 2010, 11:19
ma come faccio a sapere se l'audio e' in italiano ?
tutti quelli disponibili hanno l'audio in ita ?
Commento # 4 di: StarKnight pubblicato il 12 Novembre 2010, 11:28
Presumo verrà segnalato da qualche parte quali tracce audio sono disponibili
Commento # 5 di: poe_ope pubblicato il 12 Novembre 2010, 11:51
Al momento mi sono registrato sul sito e navigato un po' nel catalogo.

All'inizio mi è venuto un colpo: davanti a me c'era il gotha della cinematografia mondiale, praticamente di ogni epoca e continente! Poi mi sono accorto che c'era una selezione da fare, ovvero quella che mi avrebbe mostrato l'elenco dei film per la mia regione (Europa) e... mi sono ritrovato con sì qualcosa di interessante, ma davvero poca roba rispetto all'elenco globale, tantissime produzioni ultra-indipendenti e francamente assai poco appetibili (per me), pochissimi classici (quasi nessuno a dire il vero), e alcuni autori già più importanti, pur presenti, sono rappresentati da magari un solo film (su più di 20 del catalogo globale... vedi il caso di Hou Hsiao-hsien).

Capitolo lingue e sottotitoli: come detto, a me interessano i film SOLO in V.O. e qui tutto bene, ma i sottotitoli... non credo d'aver visto un solo film sottotitolato anche in Italiano, gran parte in Inglese (ovviamente). Comunque ogni film ha una sua scheda, dalla quale potete capire la situazione lingue/sub prima di noleggiarlo.

Ciao!
Marco
Commento # 6 di: StarKnight pubblicato il 12 Novembre 2010, 12:07
Io credo che la disponibilità di materiale localizzato (come produzioni o come doppiaggi) molto dipenderà dal successo che avrà in quella determinata nazione. Speriamo in bene...
Commento # 7 di: Twest pubblicato il 12 Novembre 2010, 14:09
ma sono in HD?
Commento # 8 di: poe_ope pubblicato il 12 Novembre 2010, 14:30
Oddio, considerati i titoli in questione direi che forse stai cercando qualcosa di più simile all'altro movie store di Sony.

Poi che in futuro... ben contento, ma al momento mi sembra altamente improbabile.

Ciao!
Marco
Commento # 9 di: Fabioloneilboia pubblicato il 12 Novembre 2010, 16:45
Nessuno mi pare sia in hd e, avendo girato un pò in cerca di film, son tutte versioni originali con sottotitoli in inglese.
Per ora noi Italiani non abbiamo molto a disposizione ma l'inizio di tutto ciò è sicuramente un bene!
Commento # 10 di: gabrieles2 pubblicato il 12 Novembre 2010, 18:54
Non sono in hd,essendo in streaming non possono ancora contare su linee decenti gli stessi utenti,soprattutto in Italia,ma la qualita' e' buona
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »