Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

In Giappone registratori Ultra HD nel 2018

di Riccardo Riondino, pubblicata il 28 Dicembre 2017, alle 09:08 nel canale HT

“Sono state definite le specifiche dei supporti Blu ray UHD registrabili per il mercato nipponico, dove i registratori BD prevalgono nettamente sui lettori e alla fine del 2018 partiranno le trasmissioni in 8K ”

La BDA ha pubblicato le specifiche dei supporti Ultra HD Blu-ray registrabili, valide per il Giappone, dove la vendita di supporti fisici è ancora molto popolare. L'abitudine di registrare e archiviare trasmissioni televisive spinge quasi il 75% degli utenti nipponici ad acquistare un Blu-ray recorder al posto di un semplice lettore. Con una capienza di 100 e 128GB per le versioni triplo/quadruplo strato, i dischi BDXL rappresentano un supporto ideale per salvare contenuti HD e UHD, anche nel formato Super Hi-Vision con cui saranno trasmesse le Olimpiadi di Tokyo 2020.

"Con il 4K che sta diventando lo standard, non solo nei TV, ma anche per i dispositivi mobili e le videocamere, l'estensione del Blu-ray registrabile per abilitare i contenuti Ultra HD rappresenta un'estensione logica ed estremamente pratica del formato", ha affermato il portavoce BDA Victor Matsuda. "Annunciamo inoltre che le trasmissioni Ultra HD partiranno in Giappone verso la fine del 2018.

Il rilascio delle licenze per il formato Ultra HD Blu-ray registrabile è previsto per gennaio 2018.

Fonte: HDTV Test, What Hi-Fi



Commenti (6)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: icaro73 pubblicato il 28 Dicembre 2017, 09:31
Registrare i programmi sarebbe utile anche per noi, anzi era un must fino a pochi anni fa, poi dagli scaffali sono quasi spariti gli HDD-DVD recorder, ho ancora un Sony con sintonizzatore digitale terrestre ma senza H. 264 e 265 e tra qualche anno sarà inutilizzabile, spero che Sony o almeno Panasonic pensino a distribuire questi prodotti anche in Europa
Commento # 2 di: g_andrini pubblicato il 28 Dicembre 2017, 09:39
I BD-XL sono in vendita oramai da diversi anni, con costi proibitivi. Adattarli però alla registrazione di contenuti Ultra HD non appare 'strano', almeno in Giappone. E' una tecnologia interessante, anche se andrà verificata la compatibilità con i 'vecchi' lettori Ultra HD.
Commento # 3 di: Fabgass pubblicato il 28 Dicembre 2017, 15:20
Secondo me sono totalmente inutili qui da noi,costi elevati degli hardware e per cosa li utilizzo vista la penuria di materiale di qualità della tv italiana?
Con quel budget avoglia a comprare film in bluray 4k
Commento # 4 di: cambusa76 pubblicato il 02 Gennaio 2018, 19:45
Io ho acquistato un Recorder blu ray 4k con 2tb di hard disk il panasonic ubc90 ottimo player e Recorder ,ben vengano questi dispositivi tuttofare
Eccellenti....
Commento # 5 di: fanoI pubblicato il 02 Gennaio 2018, 20:20
I videoregistratori in USA e EU sono stati di fatto vietati, per essere davvero utili dovrebbero avere l'HDMI input sbloccata, ma poi Sky chi la sente?

Registra su HDD non è la stessa cosa lo SkyQ dopo un po' l'HDD si riempe e quindi qualcosa la devi cancellare e poi se sono i soliti baracchini prodotti da Samsumg o peggio Amstrad durano massimo 2 / 3 anni poi si rompono e Sky non ci pensa nemmeno a riversare le vecchie registrazioni sull'HDD nuovo!
Commento # 6 di: pace830sky pubblicato il 03 Gennaio 2018, 06:25
Originariamente inviato da: Fabgass;4807665
...la penuria di materiale di qualità della tv italiana?..


Don Matteo in 4K HDR