Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Blu-ray Panasonic 2014: tutti i prezzi

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 13 Marzo 2014, all 14:57 nel canale HT

“Il produttore giapponese ha annunciato i prezzi della gamma italiana, che comprenderà sei nuovi modelli, con il top di gamma dotato di doppia uscita HDMI 2.0”

Panasonic ha ufficialmente comunicato tutti i prezzi della nuova gamma di lettori Blu-ray. A comporla sono sei modelli: DMP-BD81EG, DMP-BDT160EG, DMP-BDT260EG, DMP-BDT360EG, DMP-BDT460EG, DMP-BDT700EG. Vediamo un piccolo riassunto delle caratteristiche ed i prezzi di ciascuno:

DMP-BD81EG

E' l'entry-level della gamma 2014, un modello molto semplice, capace di leggere supporti Blu-ray 2D, CD e DVD. E' dotato di collegamento alla rete, tramite Ethernet (Wi-Fi opzionale), nonché di USB (memorie USB e hard-disk), utilizzabili per riprodurre file FLAC, WAV, WMA, AAC, MP3, JPEG, MPO, XviD, MKV, MP4 e MPEG-2. E' inoltre possibile accedere a servizi VOD. Il listino è fissato a 79,99 Euro.

DMP-BDT160EG

Si tratta di un lettore dotato della capacità di riprodurre dischi Blu-ray 2D e 3D (con conversione 2D-3D), oltre a DVD e CD. La connettività comprende Ethernet (Wi-Fi opzionale) e USB, con la capacità di riprodurre i formati DivX Plus HD, MKV, FLAC 5.1 a 192 kHz/24 bit, M2TS, AVCHD, MPO, JPEG, MP3, LPCM a 192kHz/24 bit, AAC, WMA, WAV/LPCM, MPEG-4, MPEG-2 e MP4. Rispetto all'entry-level viene aggiunto anche l'accesso a VIERA Connect. Il listino è fissato a 99,99 Euro.

DMP-BDT260EG

Diretta evoluzione del BDT160, del quale riprende tutte le caratteristiche, aggiungendovi la connettività Wi-Fi integrata. Il listino è fissato a 119,99 Euro.

DMP-BDT360EG e DMP-BDT361EG

Come gli altri modelli (escluso l'entry-level) può leggere supporti ottici Blu-ray 2D e 3D (con conversione 2D-3D), oltre a DVD e CD. A differenza dei prodotti di fascia inferiore, dispone di upscaling fino alla risoluzione Ultra HD, mentre conserva tutte le funzioni multimediali, aggiungendovi la compatibilità con Miracast ed il web browser integrato. La differenza tra BDT360 e BDT361 è unicamente di natura cromatica, col primo completamente nero ed il secondo nero e argento. Il listino è fissato a 149,99 Euro.

DMP-BDT460EG

Evoluzione del BDT360, dal quale eredita tutte le specifiche, con in più la presenza di una doppia uscita HDMI 1.4. Il listino è fissato a 199,99 Euro.

DMP-BDT700EG

Il top di gamma per il 2014, realizzato con un telaio in alluminio. Oltre a tutte le funzionalità presenti nei modelli inferiori, il BDT700 dispone di un SoC ARM Cortex-A9 MPCore, con un processore dual-core utilizzato per l'elaborazione dei segnali video con, inoltre, la riduzione del Jitter, il 4K Direct Chroma Up Conversion ed un apposito filtro per prevenire il Ringing Effect. A coadiuvare il SoC, per la gestione dell'upscaling alla risoluzione Ultra HD, è un processore UniPhier MN2WS0220, mentre la sezione audio sfrutta quattro DAC con supporto a frequenze di campionamento fino a 192kHz/32 bit. Presenti le uscite analogiche 7.1 ed una doppia uscita HDMI 2.0, con supporto alla risoluzione Ultra HD a 50/60Hz. Il listino, in questo caso ufficioso, è fissato a 599 Euro.

Fonte: Panasonic / HDFever



Commenti (8)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: sasadf pubblicato il 13 Marzo 2014, 18:54
Brava Panasonic!

OH!! Una line-up degna di una Major Factory! Finalmente!
Il DMP-BDT260EG e il DMP-BDT460EG sono veramente belli.
Il top di gamma, è bellissimo, e interessantissimo.

Una domanda finale mi sia concessa: ma ora che il BRD dovrebbe essere uno standard da superare con l'avvento del 4k, proprio da Panasonic che è una delle più accese sostenitrici del nuovo formato, che senso ha spingere così tanto questo settore?

Non era meglio attendere l'avvento del BRD-UHD e proporre una line-up nutrita di quel formato per spingere ancora di più le vendite dei relativi TV (core business)?

walk on
sasadf
Commento # 2 di: sanosuke pubblicato il 13 Marzo 2014, 19:04
forse perche' il treno dei BD e' quello che tira di piu' e tirera' di piu' ( se cosi poi si puo' dire visto i volumi di vendite ridicoli da noi ) pure nel prossimo futuro.
MA quello mi pareva scontato,o qualcuno pensava che mo di punto in bianco tutti saltassero sul carrozzone 4K e tanti saluti al 1080P?
Commento # 3 di: andrea.illegal pubblicato il 14 Marzo 2014, 07:36
Speriamo abbiano fatto un telecomando decente per il 700.....
Commento # 4 di: ABAP pubblicato il 14 Marzo 2014, 12:12
Bravo! E' l'unica cosa che non mi piace del 500...
Per quanto riguarda la nuova gamma il 700 è veramente bellissimo.
Credo in un certo senso dovessero per forza rinnovare un po', almeno in alto perché l'anno scorso il 500 era rimasto top di gamma anche se in circolo già da tempo, in un certo senso avevano saltato il giro e ai ritmi a cui va il mercato, dopo due anni dovevano per forza presentare qualcosa di nuovo. A quel punto la scelta dei vari standard supportati era obbligata.
Commento # 5 di: grezzo72 pubblicato il 14 Marzo 2014, 17:47
Originariamente inviato da: Redazione;4136128
....mentre la sezione audio sfrutta quattro DAC con supporto a frequenze di campionamento fino a 192kHz/32 bit...

chiedo scusa, ma si sa quali DAC monta il 700?

Qs top mi sembra davvero interessante.
Commento # 6 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 14 Marzo 2014, 18:01
Originariamente inviato da: grezzo72;4136947
chiedo scusa, ma si sa quali DAC monta il 700?

Qs top mi sembra davvero interessante.


Dovrebbero essere di Panasonic stessa:
http://www.avmagazine.it/news/sorge...-71ch_8884.html

Gianluca
Commento # 7 di: Londo83 pubblicato il 17 Marzo 2014, 13:15
molto interessato al DMP-BDT160EG giusto perchè mi servirebbe un lettore che non faccia altro che leggere e passare le codifiche al mio onkyo 609....
Commento # 8 di: andrea.illegal pubblicato il 27 Luglio 2014, 10:27
Nessuno ha notizie del *DMP-BDT700? Ho visto che nel famoso mercato on line è in vendita sui 600€.