Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Blu-ray Disc: da zero al 60% in due anni

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 04 Aprile 2008, all 10:51 nel canale HT

“Secondo uno studio condotto lo scorso mese di Gennaio in USA, in due anni la popolarità del Blu-ray Disc è cresciuta da zero al 60%, con una penetrazione pari già al 9%”

Secondo uno studio USA pubblicato lo scorso 2 Aprile dal The Hollywood Reporter, in due anni la popolarità del Blu-ray Disc è cresciuta da zero al 60%. Lo studio è stato condotto a metà Gennaio su un campione di persone con età compresa tra 18 e 54 anni, quindi circa un mese prima dell'abbandono di Toshiba. Rivolgendo lo sguardo agli "early adopters" (sesso maschile, età compresa tra 18 e 34 anni), la popolarità del formato sale al 76%.  Considerando inoltre l'ultimo rush finale a suon di promozioni e tam-tam mediatico, è molto probabile che la popolarità del formato Blu-ray Disc sia ancora superiore.

Tornando negli USA, ad oggi la penetrazione del Blu-ray Disc in USA sarebbe pari al 9%, soprattutto grazie alla Playstation 3, contro il 91% di penetrazione del DVD. Partire già da un 60% di popolazione che è a conoscenza del nuovo formato e delle principali caratteristiche è un gran vantaggio. D'altra parte, sempre in USA, le case dotate di TV ad alta definizione sono poco meno del 40%. Questo significa che il bacino di utenza potenziale del Blu-ray Disc parte comunque da un leggero svantaggio rispetto al DVD che invece portava vantaggi a tutti rispetto al VHS.

In Europa la popolarità del formato Blu-ray Disc è molto elevata sia nel Regno Unito (56%) che in Germania (49). In Francia invece la popolarità è piuttosto bassa, pari al 30%. Al contrario, il parco di TV HD installati in Francia è superiore rispetto a quello che c'è in Germania (21% contro il 18%. Tra le informazioni pubblicate non ci sono riferimenti né per l'Italia né per gli altri paesi europei.

Per maggiori informazioni: www.hollywoodreporter.com



Commenti (15)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: GIANGI67 pubblicato il 04 Aprile 2008, 10:54
Ovviamente l'Italia manco viene consultata...comunque qui se siamo sul 10% di conoscenza del supporto e' gia' tanto...
Commento # 2 di: ARAGORN 29 pubblicato il 04 Aprile 2008, 11:37
Gianluca sei ottimista: non credo che, con i problemi attuali, ci sia una fetta superiore al 5% della popolazione italiana che sia a conoscenza del blu ray.

Ma sarei felicissimo di essere smentito da quì a breve ...
Commento # 3 di: Hiro Nakamura pubblicato il 04 Aprile 2008, 11:50
Qui da me c´e´ chi ha HDDVD come me e ancora non sa cosa e´BD !! Figuriamoci.
Commento # 4 di: A64FX pubblicato il 04 Aprile 2008, 11:50
sicuramente il BR non ha ancora raggiunto una buona notorietà tra la popolazione italiana, ma considerando che io abito in una piccola frazione in provincia di bologna e che l'unico negozio che noleggia dvd ha annunciato da qualche giorno che dal mese di maggio sarà possibile noleggiare tutti i film usciti finora in blu ray direi che posso essere abbastanza soddisfatto, pensavo di dovere aspettare ancora per chissà quanto tempo ancora per avere i br a noleggio, invece..., penso che nelle città la presenza dei br sia ancora migliore...anche se siamo ancora all'inizio della diffusione di massa...
Commento # 5 di: Picard pubblicato il 04 Aprile 2008, 12:18
Gli hddvd a noleggio non c'erano (e questo era un grosso limite) e l'incertezza sul formato giusto aveva in parte limitato la diffusione dei lettori e quindi molti (me compreso) stavano alla finestra ad attendere sviluppi. Ora che la situazione si è per così dire sbloccata e l'hd è veicolata attraverso un unico formato, la gente che ha finalmente acquistato un lettore comincerà anche a noleggiare i BD che come conseguenza porterà i gestori dei videonoleggi ad implementare questa offerta. Ovviamente, visto che nessuno investe in qualcosa che non ha un ritorno economico, quindi penso che nei prossimi mesi ci saranno degli sviluppi interessanti.
Commento # 6 di: apscal pubblicato il 04 Aprile 2008, 12:31
Però mi fanno ridere
visto che le statistiche sulle vendite sono penose, adesso fanno le statistiche su ... chi conosce cosa
Commento # 7 di: Leru76 pubblicato il 04 Aprile 2008, 12:36
Originariamente inviato da: apscal
Però mi fanno ridere
visto che le statistiche sulle vendite sono penose, adesso fanno le statistiche su ... chi conosce cosa


Non mi sembra che le statistiche di vendita siano penose, anzi mi sembra che in rapporto stia facendo come se non meglio di quanto fece il dvd a suo tempo.
Commento # 8 di: apscal pubblicato il 04 Aprile 2008, 14:19
Bè, è di qualche giorno fa la notizia che solo il 5% in Europa guarda canali HD sul sat
e credo che dal lato BD siano ancora meno (io non conosco [U]nessuno[/U] che abbia un lettore HD non PS3)
se non sono penose queste cifre....
Commento # 9 di: Duke Fleed pubblicato il 04 Aprile 2008, 14:43
Io, invece, non conosco manco uno che abbia una PS3...
Commento # 10 di: GIANGI67 pubblicato il 04 Aprile 2008, 14:47
Mah,non sottovalutate il fatto che la situazione economica e' veramente difficile.Io,lavorando nel centro di Roma a livello commerciale e interpellando i dovuti canali,ho la sensazione che andremo incontro ad una vera e propria recessione.A questo punto l'HD diventa una cosa non superflua,di piu'.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »