Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Sperimentazione DVB-SH in Italia

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 14 Dicembre 2007, all 15:09 nel canale DIFFUSORI

“In Italia stanno per partire le prime sperimentazioni di trasmissioni televisive DVB-SH in collaborazione tra Alcatel-Lucent, l'operatore di telefonia mobile Tre e la RAI”

Lo standard DVB-SH utilizza i segnali satellitari per trasmettere le emittenti televisive sui dispositivi mobili. Grazie ad un collaborazione tra Alcatel-Lucent, l'operatore Tre e la RAI stanno per avere inizio le prime sperimentazioni del sistema in Italia.

La prima fase avrà inizio a marzo 2008 e utilizzerà una rete terrestre DVB-SH "multi-strato" in grado di trasmettere un segnale a bassa potenza a partire dai ripetitori dell'operatore mobile e un segnale di media potenza dai ripetitori dell'emittente televisiva. Alcatel-Lucent fornirà la tecnologia DVB-SH che verrà installata sui ripetitori UMTS di Tre. In questa fase le trasmissioni si limiteranno ad essere terrestri e permetteranno di valutare le caratteristiche tecniche dello standard DVB-SH.

In una seconda fase i segnali televisivi verranno trasmessi da un elicottero ad alta quota in grado di simulare il segnale proveniente da un satellite. Se tutto andrà secondo i piani e i test daranno esiti positivi, si darà poi il via al funzionamento direttamente da satellite.

Fonte: ElectronicsWeekly



Commenti (5)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Cosimo pubblicato il 14 Dicembre 2007, 16:58
Qui in Corea è una cosa vecchia... Praticamente tutti i cellulare hanno la capacità di visualizare la TV tramite questo sistema (o uno di molto simile). È curioso vedere tutti alla metropolitana guardando la Tv sul cellulare. L'unica cosa che non mi piace è che per poter avere una buona ricezione della TV, il cellulare deve avere una antenna fina molto lunga (che poi viene nascosta dentro del proprio cellulare quando non viene usata la tv).

Commento # 2 di: pistu pubblicato il 15 Dicembre 2007, 12:20
hahahaha
ma se io qui in lombardia non prendo bene nemmeno la rai.Ma per piacere.
E vogliamo parlare dei nuovi canali cadavere?
Ma ve lo siete visto Iris?
E' un canale discarica.A parte qualche bel vecchio film.....ma non si può mettere per 10 ore al giorno film in bianco e nero e per altre dieci serie tv di 20 anni fa(tra l'altro serie bruttissime).Perchè mai qualcuno dovrebbe volerli vedere sul cellulare?
Commento # 3 di: tritologol pubblicato il 15 Dicembre 2007, 18:10
bè intanto pare che su questa tecnologia stiamo facendo bella figura anche oltreoceano

http://www.engadget.com/2007/12/14/...nk-up-in-italy/

addirittura engadget ne parla...
Commento # 4 di: sasadf pubblicato il 16 Dicembre 2007, 12:26
Io vedo che questo mondo sta diventando sempre più assurdamente alienante ed alienato.

Fra un pò potremo vivere una intera vita senza mai dover essere costretti ad interfacciarci direttamente con altro essere vivente....

Se la tv fa schifo e si fa fatica a vederla la sera, perchè vederla quando non lo si fa di solito, ed in orari in qui fanno programmoni dtipo Amici e la prova del cuoco...??!

eppure scommetto che avrà un successone
Chi non avrà la tv sul cellulare un bel giorno sarà Out....
walk on
sasadf
Commento # 5 di: OXO pubblicato il 20 Dicembre 2007, 00:23
Originariamente inviato da: pistu
...Ma ve lo siete visto Iris?
E' un canale discarica.A parte qualche bel vecchio film...


Esprimere certi giudizi sprezzanti e definitivi dopo sole tre settimane di programmazione mi pare eccessivo: oltretutto, magari la qualità media dei film di oggi fosse anche soltanto un decimo di quella dei film in bianco e nero...

Comunque, se ti interessano solo le prime visioni, c'è sempre MP... a pago!