Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

B&W Zeppelin diventa "mini"

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 24 Settembre 2009, all 17:26 nel canale DIFFUSORI

“Zeppelin, il famoso diffusore B&W dedicato ai dispositivi iPod e iPhone, viene ora affiancato da una versione "mini", più compatta ed esteticamente meno affascinante, ma che promette prestazioni sonore simile a quelle del fratello maggiore”

L’iPod speaker B&W Zeppelin è divenuto in pochissimo tempo un oggetto di culto. Grazie alle sue prestazioni, frutto di un sofisticato industrial-design, è diventato un riferimento nella sua categoria. La musica digitale non deve essere aggressiva, graffiante o sgradevole: essa può essere di grande fedeltà e soddisfazione. E l’oggetto che la produce può essere una manifestazione estetica di un riuscito design tecnologico. A due anni di distanza ecco arrivare sul mercato il fratello minore Zeppelin Mini.

Progettato e costruito con lo stesso standard qualitativo profuso nello Zeppelin originario, è stato ridotto nelle dimensioni ma non nelle prestazioni. Una delle novità è la connettività USB, la quale consente il collegamento diretto con PC o MAC rendendo Mini Zeppelin un incredibile speaker anche per il vostro computer. A valorizzare la qualità del segnale dell’iPod o del computer, c’è la competenza Bowers & Wilkins, acquisita in decenni di esperienza maturata nel produrre i migliori diffusori acustici al mondo, collaborando con i più esigenti studi di registrazione, quali gli Abbey Road Studios. A questa è associato un evoluto trattamento del segnale digitale (DSP), in grado di ricreare un’esperienza sonora che risulta difficile credere possa nascere da un dispositivo compatto come lo Zeppelin Mini.

La recente ricerca nel campo dei DSP compiuta da B&W anche nel progettare il car-system per la Jaguar XF e XK, ha fornito una parte del know-how presente nello Zeppelin Mini. Allo stesso modo, è possibile rintracciare in esso una buona dose di tecnologia Nautilus, di brevetto B&W, quali il Flowport (lo speciale condotto del reflex acustico) che, assieme al Digital EQ (equalizzazione acustica ambientale digitale), consente di sonorizzare un ambiente in modo nitido e indistorto. Tra i maggiori vantaggi presenti nello Zeppelin Mini, c’è il dock aggiornato, che può essere orientato di 90°, rendendo più confortevole l’accesso al sistema dei menu Apple, ai podcast o guardare i video, e la connettività USB permette anche la connessione dell’iPod con il PC/MAC per l’utilizzo di iTunes. Come già è possibile con lo Zeppelin originale, anche con lo Zeppelin Mini si può rimanere al passo con la tecnologia , attingendo agli upgrades del firmware gratuitamente disponibili.

MiniZeppelin sarà disponibile a partire da ottobre al prezzo di 399 Euro ed è dotato di un amplificatore stereofonico da 2x18W che pilota 2 altoparlanti a larga banda da 7,5 cm. Il processore interno è un DSP a larga banda in grado di imprimere al segnale la migliore equalizzazione in base alla qualità del segnale sorgente. Le connessioni previste sono:
- 1 jack 3,5 mm analogico stereo
- 1 connettore iPod a 30 pin
- 1 USB 2.0 per streaming, sincronizzazione e update software

Per maggiori informazioni: caratteristiche principali

Fonte: Audiogamma



Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Il Castiglio pubblicato il 24 Settembre 2009, 20:15
Quindi e' riservato ai prodotti Apple ?
Non posso connetterlo al mio Creative Stone ?

Inoltre l'articolo dice che posso connetterlo al PC, ma non ho capito come ... col Jack stereo ?
o con la USB ?
Commento # 2 di: il10aglia pubblicato il 24 Settembre 2009, 21:31
speriamo che almeno suoni come il fratellone, perchè il design non mi fa impazzire...