Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

iPhone X: 4K 60p, HDR e OLED totale

di Franco Baiocchi, pubblicata il 13 Settembre 2017, alle 13:17 nel canale 4K

“Schermo OLED che copre quasi l'intera superficie, camera 4K 60p, compatibilità HDR10 e Dolby Vision, riconoscimento facciale sofisticato, altoparlanti stereo e una serie di funzioni che rendono il nuovo iPhone Ten il più costoso di sempre”


- click per ingrandire -

Accanto alla presentazione dei nuovi iPhone 8 e iPhone 8 Plus, ieri sera Apple ha presentato anche il nuovo terminale di fascia alta iPhone X (ten) basato sullo stesso SoC dei modelli "8", ovvero il nuovo "A11 bionic" che promette fino al 70% di potenza in più rispetto al precedente SoC A10 e una migliore efficienza energetica a parità di potenza di calcolo. La novità più interessante, sicuramente appariscente, è il nuovo display AMOLED prodotto da Samsung con risoluzione di 2.436x1125 punti, bordi arrotondati, diagonale di 5,8" e rapporto d'aspetto in un inedito 19,4:9.


- click per ingrandire -

Il display copre quasi totalmente la superficie anteriore, con un risultato estetico molto accattivante e con certificazione IP76 per la resistenza a schizzi e polvere. D'altra parte, a causa di una cornice non proprio sottile, il rapporto tra la superficie utile dello schermo e la superficie totale in proiezione sfiora il valore di 82%, quindi leggermente inferiore a quello del Samsung S8 e del Samsung S8+ (rispettivamente 83,6% e 84%).

 
- click per ingrandire -

Durante la presentazione è stato dato molto spazio al nuovo display OLED, sottolineando che Apple ha deciso di passare a questa tecnologia poiché soltanto da poco sono stati risolti i "presunti" limiti in potenza luminosa, profondità colore e accuratezza cromatica. In realtà la produzione Samsung Display realizza schermi AMOLED per terminali della serie "Galaxy" allo stato dell'arte già da qualche anno...


- click per ingrandire -

Oltre alla tecnologia OLED, alla luminanza massima di ben 625 NIT, alla copertura dello spazio colore DCI-P3 e del rapporto di contrasto di 1.000.000:1, il nuovo iPhone X potrà riprodurre contenuti HDR10 e Dolby Vision dai principali fornitori di servizi streaming come Amazon e Netflix.

 
- click per ingrandire -

Nella parte superiore del display, oltre ai vari sensori e alla camera frontale da 7MP (con rapporto d'apertura di 2,2:1) sono presenti tre elementi chiave per il riconoscimento facciale: "flood illuminator", camera a infrarossi e un piccolo "proiettore" che genera migliaia di punti con raggi infrarossi che permettono un riconoscimento facciale tridimensionale che dovrebbe essere estremamente preciso e veloce. 

 
- click per ingrandire -

Dietro sono presenti due camere a risoluzione 12MP, la prima grandangolare con rapporto d'apertura di 1,8:1 e la seconda con ottica "tele" e rapporto d'apertura di 2,4:1 (leggermente più aperto rispetto all'iPhone 8 Plus), entrambe con stabilizzatore ottico, illuminatore con 4 LED, possibilità di girare video 4K fino a 60p, full HD fio a 60p e 720 fino a 30p. Presente anche la modalità "super-slow-motion" in full HD da 240 fps. 

La parte fotografica permette anche le elaborazioni presenti nel terminale iPhone 8 Plus; alcune di queste nel nuovo iPhone X sono disponibili anche per la camera anteriore. Prezzi piuttosto sapidi: 1.189 Euro IVA inclusa per il modello da 64GB e 1.359 Euro IVA inclusa per il modello da 256GB. Finiture disponibili in "argento" e "grigio siderale", con preordine dal 27 ottobre e disponibilità dal 2 novembre.

www.apple.it

 



Commenti