Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Panasonic PT-AE3000

di Gian Luca Di Felice , Emidio Frattaroli , pubblicato il 24 Agosto 2009 nel canale PROIETTORI

“Il PT-AE3000 di Panasonic, uno dei blockbuster della stagione, viene finalmente analizzato nel laboratorio di AV Magazine con un set di misure particolarmente approfondito per verificarne prestazioni e qualità della riproduzione e per controllare l'efficacia delle soluzioni per la riduzione del motion blur”

Misure: Gamma e linearità

L'analisi della linearità della scala dei grigi è piuttosto complessa poiché abbiamo misurato tutte le curve del gamma delle varie impostazioni predefinite. Abbiamo scartato la curva del gamma con le impostazioni "dinamica", poiché mostruosamente lontana dal riferimento e abbiamo deciso di pubblicare soltanto le prestazioni nelle modalità predefinite più interessanti. Qui in alto, c'è la prima curva del gamma con le impostazioni "normale", che è già molto buona, almeno come linearità generale.

In questo secondo grafico, potete osservare il comportamento con le impostazioni predefinite "colore1" che rasentano l'eccellenza e che non presentano alcun tipo di "cedimento", neanche sulle basse luci. Si tratta di una prestazione che, sinceramente, non ci saremmo mai aspettati tra le impostazioni predefinite di un videoproiettore. In questo caso da correggere .

Con le impostazioni predefinite "colore2" il gamma generale è decisamente più elevato rispetto al riferimento dell'alta definizione ed è consigliabile solo per la riproduzione di materiale a definizione standard (mi riferisco a DVD Video e programmi televisivi in genere). In poche parole, tra le impostazioni predefinite per la riproduzione di HDTV è da preferire la modalità "colore1".