Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

TV Color Thomson 29DM182T

di Emidio Frattaroli , pubblicato il 28 Settembre 2009 nel canale DISPLAY

“Non si tratta di retro-review e neanche di una nuova linea editoriale "vintage". La decisione di recensire quello che con tutta probabilità è uno degli ultimi TV Color a tubo catodico "entry-level" ad essere stato prodotto, ha uno scopo ben preciso, tutto da scoprire”

Misure: colori, bilanciamento e uniformità

I colori del vecchio TV Color Thomson sono quasi perfetti. Il triangolo di gamut è solo appena meno saturo del riferimento ma la saturazione e la fase dei colori è invidiabile, anche (e soprattutto) da molti display digitali di ultima generazione. Anche i colori secondari sono molto buoni, con particolare riguardo al giallo e al magenta. Solo il ciano può mostrare il fianco a qualche critica per la leggera deviazione verso il "blu" ma si tratta di un aspetto che non pregiudica un giudizio complessivo sulla riproduzione dei colori più che positivo.

Il bilanciamento del bianco è uno dei limiti di questo TV Color e si riferisce alle impostazioni per la temperatura colore più calda (e meno male). Sulle alte luci la situazione è abbastanza buona con deviazioni contenute.. Dal 50% a scendere, la dominante blu diventa via via più pesante fino ad essere fin troppo abbondante. Una taratura non è impossibile ma prevede una esperienza sopra la media e una conoscenza della tecnologia CRT che, al giorno d'oggi, è cosa davvero rara.