Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Anteprima Pioneer BDP-LX70A

di Edoardo Ercoli , Emidio Frattaroli , pubblicato il 20 Settembre 2007 nel canale HT

“Approffittando della straordinaria disponibilità di Pioneer Italia, in occasione della XX edizione del Top Audio & Video Show appena conclusa, abbiamo potuto osservare con molta attenzione l'interno del nuovo lettore Blu-ray Pioneer, dotato finalmente dell'interfaccia HDMI 1.3”

Scheda audio e qualità dei componenti

Scheda audio e qualità dei componenti


La porzione del pannello posteriore dedicata alle uscite audio preamplificate
- click per ingrandire -

Osservando le uscite audio preamplificate del BDP-LX70 poste sul pannello posteriore, ci accorgiamo che abbiamo a disposizione solo sei canali discreti (5.1) e una ulteriore uscita stereofonica. Niente 7.1 insomma. La presenza delle uscite stereo separate, potrebbe lasciar intuire una configurazione a 7.1 canali. Osservando l'interno ci accorgiamo che non è possibile.


Uno dei tre DAC stereo 24/192 che si scorge al di sotto della meccanica di lettura
- click per ingrandire -

Gli elementi DAC (i convertitori del segnale audio da formato digitale a quello analogico) sono tre elementi tipo stereofonico. Si tratta dei Burr-Brown PCM1738 prodotti da Texas Instruments e caratterizzati da prestazioni elevate, rapporto S/N e gamma dinamica di 117 dB e distorsione molto contenuta.


Sezione di preamplificazione del segnale audio, con operazionali dedicati Burr-Brown
- click per ingrandire -

Estrema cura è riservata anche al percorso del segnale durante la preamplificazione. Riconosciamo infatti tre operazionali stereofonici di elevata qualità prodotti anche questi da Texas Instruments: si tratta dei  Burr-Brown OPA2134, con guadagno e slew-rate elevati.

Segue : Conclusioni Pagina successiva