Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

Netflix: Shuffle Play e xHE-AAC mobile

di Riccardo Riondino, pubblicata il 28 Gennaio 2021, alle 12:24 nel canale SOFTWARE

La riproduzione dei contenuti random verrà implementata da Netflix entro la prima metà dell'anno, che ha annunciato inoltre il supporto del codec xHE-AA per dispositivi Android


- click per ingrandire -

Dopo le sperimentazioni della fine del 2020, la funzione Shuffle Play sarà disponibile prossimamente su Netflix a livello globale. La compagnia l'ha annunciato a margine dei risultati finanziari del 2020, dove è stato comunicato anche il superamento dei 200 milioni di iscrizioni. Come effetto collaterale della pandemia, il colosso dello streaming è arrivato a 203 milioni di abbonati, aggiungendone 36 milioni nel corso di tutto il 2020 e 8 milioni solo nell'ultimo trimestre. La riproduzione casuale utilizza un algoritmo per offrire contenuti in base alla cronologia delle visualizzazioni, con l'idea di risolvere l'incertezza dovuta alla scelta di contenuti così ampia  La funzione Shuffle Play arriverà per tutti gli abbonati Netflix entro la prima metà dell'anno.


- click per ingrandire -

Netflix ha annunciato inoltre il miglioramento della qualità audio per i dispositivi mobili, implementando il supporto per il codec xHE-AAC. Il fine è quello di migliorare l'intelligibilità in ambienti rumorosi, normalizzando il livello del volume per preservare la gamma dinamica, adattandosi anche alle condizioni di ricezione variabili dei telefoni cellulari. Per sfruttare queste funzioni è necessario un dispositivo con OS Android 9 o superiori, dotate di supporto nativo xHE-AAC. Il codec viene implementato inoltre da iOS 13 in poi e da Amazon Fire OS 7 in poi.

Fonte. What Hi-Fi



Commenti