Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

Amazon: potrebbe saltare l'acquisto di MGM

di Riccardo Riondino, pubblicata il 23 Giugno 2021, alle 15:37 nel canale SOFTWARE

La Federal Trade Commission, la cui nuova presidente è apertamente critica sulle politiche dei grandi colossi IT, ha aperto un indagine sull'acquisizione degli studi Metro-Goldwyn-Mayer da parte di Amazon


- click per ingrandire -

Amazon ha annunciato l'acquisto degli studi cinematografici MGM, sempre che riceva il via libera dall'antitrust USA, cosa che, dopo l'elezione del nuovo presidente americano, non appare così scontata. Secondo fonti del Wall Street Journal, la FTC (Federal Trade Commission) avrebbe avviato un'indagine antitrust sull'acquisizione della Metro-Goldwyn-Mayer da parte di Amazon. Nella nuova amministrazione Biden la presidenza della FTC (Federal Trade Commission) è stata affidata a Lina Klein, nota per la sua posizione critica sulle politiche monopolistiche dei grandi colossi dell'IT.

Proprio contro Amazon la Klein ha scritto un saggio intitolato Amazon’s Antitrust Paradox, quando frequentava ancora l'università di Yale. La prospettiva che l'operazione, costata 8,45 miliardi di dollari, venga bocciata sembra quindi tutt'altro che irrealistica. In caso contrario Amazon acquisirebbe un catalogo di 4.000 film, tra cui la saga di 007 e circa 17.000 produzioni televisive, sicuramente un'arma in più contro Netflix e gli altri concorrenti del settore OTT.

Fonte: 4KFilme, Start Magazine



Commenti