Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Sharp Aquos Zero 2, AMOLED 240Hz BFI

di Riccardo Riondino, pubblicata il 01 Ottobre 2019, alle 11:13 nel canale MOBILE

“La casa nipponica ha introdotto uno smartphone con tecnologia Black Frame Insertion per la riduzione del blur, dotato di schermo Full HD+, SoC Snapdragon 855, 8GB di RAM, doppio riconoscimento biometrico e certificazioni IPX5/IP6X/IPX8”


- click per ingrandire -

Sharp ha presentato lo smartphone Aquos Zero 2, dotato di schermo OLED con frequenza di aggiornamento di 240 Hz. La scansione nativa è in realtà 120 Hz, raddoppiandosi per effetto del Black Frame Insertion (BFI, la tecnica che riduce il blur alternando ai fotogrammi delle schermate completamente nere. In questo caso si rende utile anche per leggere nitidamente le pagine web durante lo scorrimento. Anche la funzione touch del pannello opera a 240 Hz, migliorando nettamente la reattività di risposta ai comandi. Il display è in formato Full HD+ (2340 x 1080) e ha una diagonale di 6,4".

Il sistema operativo Android 10 gira su un processore octa-core Snapdragon 855 con GPU Adreno 640, abbinato a 8GB di RAM, mentre la memoria UFS è da 256 GB. Per sbloccare il dispositivo si può utlizzare il sensore di impronte sotto il display o il riconoscimento facciale. La doppia fotocamera principale con flash LED è da 12 MP (f/1.7) + 20 MP (f/2.4 Ultrawide), mentre quella anteriore è da 8MP. Il peso è contenuto in 143 g, mentre la batteria ha una capacità di 3130 mAh. L'immunità all'acqua e alla polvere è attestata dalle certificazioni IPX5, IP6X e IPX8.

La disponibilità è prevista per dicembre nelle finiture Astro Black e Misty White.

Fonte: PRAD, OLED-Info



Commenti