Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Apple iPhone 11

di Riccardo Riondino, pubblicata il 11 Settembre 2019, alle 11:11 nel canale MOBILE

“Confermando il display LCD da 6,1", la versione più abbordabile di iPhone 11 aggiunge una camera posteriore da 12MP, una sezione fotografica potenziata grazie al nuovo processore A13 Bionic, l'audio Dolby Atmos, riprese in 4K anche con la camera frontale, una maggiore durata della batteria e una resistenza all'acqua raddoppiata”


- click per ingrandire -

Si è svolto ieri l'Apple Keynote Apple 2019, culminato nella presentazione degli iPhone di nuova generazione. La gamma prevede anche quest'anno tre modelli: iPhone 11 con display LCD e gli iPhone 11 Max e iPhone 11 Max Pro con schermo AMOLED, sostituti rispettivamente di iPhone Xr, iPhone Xs e iPhone Xs Max. iPhone 11 dispone di una scocca in alluminio rivestita in vetro anche sul lato posteriore. Il nuovo SoC A13 Bionic vanta la CPU e la GPU più potenti del settore. Il Neural Engine con architettura octa-core, è fino al 25% più veloce e fino al 30% più efficiente. Una delle novità è il coprocessore U1 per migliorare le capacità di orientamento spaziale, permettendo di localizzare con precisione altri dispositivi Apple vicini e facilitare la condivisione di file con AirDrop.

Lo schermo Liquid Retina HD è da 6,1" a risoluzione 1792 x 828, con True Tone luminosità di 625 NIT, C/R 1400:1, copertura del gamut DCI-P3 e rivestimento oleorepellente. Le specifiche restano in pratica le stesse di iPhone Xr, ma è stato aggiunto il feedback aptico ai controlli touch. Resta anche il notch con gli elementi per lo sblocco biometrico con riconoscimento facciale (Face ID), che contiene però una nuova camera True Depth da 12 MP. È capace di girare video 4K con cadenza a 24p, 30p e 60p, con HDR fino a 30fps e in slow motion 1080p/120p.


- click per ingrandire -

Novità anche sul retro, dove alla camera grandangolare da 12MP (ƒ/1.8) di iPhone Xr è stata aggiunta una seconda ultra‑grandangolare (ƒ/2.4 e angolo di campo di 120°), sempre da 12MP. In questo caso le riprese in HDR sono disponibili fino a 60fps, mentre lo slow motion 1080p arriva a 240 fps e si possono girare video in time-lapse con stabilizzazione. Le nuove funzioni fotografiche includono il Night Mode, lo Smart HDR di nuova generazione e l'effetto Luce high key b/n che trasforma i ritratti in scatti monocromatici. La batteria offre un'ora in più di riproduzione video e la ricarica rapida consente una carica del 50% in 30 minuti. L'alimentatore da 18W va però acquistato a parte.

- click per ingrandire -

iPhone 11 è certificato IP68 per la resistenza all'acqua (fino a 2m per 30 minuti), il doppio rispetto ad iPhone Xr (IP67). Altra novità è l'audio compatibile Dolby Atmos con espansione del soundstage, mentre la connettività prevede il supporto LTE Gigabit, moduli Wi-Fi 6 e Bluetooth 5.0.  

iPhone 11 potrà essere preordnato dalle 14:00 del 13 settembre, con disponibilità effettiva dal 20 settembre, nei colori rosso Product, viola, verde, giallo, nero o bianco. I prezzi sono di 839€ per la versione da 64GB, 889€ per quella da 128GB e 1009€ per quella da 256GB.

Per ulteriori informazioni: www.apple.it



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: kabuby77 pubblicato il 11 Settembre 2019, 13:08
Il tasso di innovazione portato da apple è molto basso rispetto al passato. Hanno una cura dei dettagli elevata, ma si stanno rinchiudendo nella loro nicchia. Il modello base da 850 euro ha un display hd-ready nel 2019!!! Poi come al solito con risoluzioni assurde fuori standard informatico...