Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Joker 70MM all'Arcadia di Melzo

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 17 Settembre 2019, alle 16:14 nel canale CINEMA

“Dal 3 ottobre all'Arcadia di Melzo, il Leone D'Oro 2019 sarà proiettato in 70MM in sala Energia, sia in lingua italiana che in lingua originale”


- click per ingrandire -

Il film diretto da Todd Phillips sul personaggio DC Comics creato da Bob Kane, interpretato da Joaquin Phoenix assieme a Zazie Beetz, Frances Conroy e Robert De Niro, ha vinto pochi giorni fa il Leone d'Oro alla LXXVI mostra del cinema di Venezia, dove è stato proiettato lo scorso 31 agosto in anteprima mondiale. Il film sarà in uscita il prossimo 3 ottobre in Italia in digitale e sarà disponibile tra il 2 e il 10 ottobre in tutto il mondo. 

Con Joker l'Italia "rischia" di essere teatro di una seconda anteprima: è prevista infatti la distribuzione in pellicola 70MM in numerosi paesi tra cui ovviamente l'Italia, in Sala Energia a Melzo. Sul sito in70mm.com viene indicata come anteprima mondiale in 70MM proprio l'Arcadia di Melzo nella giornata del 2 ottobre, con tutti gli altri - pochi - paesi a segure dal 3 al 10 ottobre.

In realtà la prima proiezione in 70MM all'Arcadia di Melzo è programmata per il 3 ottobre ma potrebbe essere anticipata anche di qualche ora. Vi terremo aggiornati. Al momento è possibile acquistare i biglietti per gli spettacoli tra il 3 e il 9 ottobre, sia in lingua italiana che in lingua originale. Ecco il link al sito ufficiale Arcadiacinema:

arcadiacinema.com/generic/scheda.php?id=40615 (lingua originale)

arcadiacinema.com/generic/scheda.php?id=40614 (lingua italiana)

Per maggiori informazioni: in70mm.com - arcadiacinema.com/melzo - warnerbros.it/scheda-film

 



Commenti (4)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: SydneyBlue120d pubblicato il 18 Settembre 2019, 18:08
Se le informazioni su IMDB sono corrette, e non è detto lo siano, il film è stato girato interamente in digitale e avrà un DCP 4K, qual è il senso di vederlo in 70mm ?
Commento # 2 di: ...zed... pubblicato il 18 Settembre 2019, 19:06
spero che lo facciano anche in 4k in sala energia...le proiezioni in 70mm che ho visto all'arcadia mi hanno sempre deluso (interstellar, 2001, dunkirk, interstellar di nuovo, ready player one) non ho visto 8ful eight e forse me ne scappa una o due...ma tra i continui fuorifuoco di interstellar, le righe perenni sulle schermo di dukirk, RPO film tutto digitale sia per le tematiche che per il girato, non ho ben capito quale fosse iul senso della proposta in 70mm... forse contando il fattore emozionale e l'anzianita del film il meno peggio è stato 2001

probabilmente scatenerò l'ira dei più nostalgici ma sta cosa del 70mm, come avevo gia scritto in un vecchio post per Dunkirk forse, la trovo più una masturbazione mentale di registi e compagnia bella per autocelebrarsi e darsi delle arie
Commento # 3 di: grunf pubblicato il 19 Settembre 2019, 09:36
una copia analogica in pellicola 70mm ricavata da un master video digitale sta ad un disco audio in vinile stampato oggi utilizzando un master audio digitale. Entrambi non hanno senso ...... Alta cosa una copia 70mm stampata a partire da un negativo 65mm.
Commento # 4 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 20 Settembre 2019, 10:21
Non sono completamente d'accordo.

Una proiezione in 70mm, se il positivo fosse realizzato allo stato dell'arte e non come le copie in 35mm a cui eravamo abituati purtroppo anni fa, avremo un livello del nero generalmente più basso rispetto a quello dei proiettori digitali e una gamma dinamica più elevata. Vi ricordo che i DCP vengono preparati tenendo a mente la gamma dinamica media del sistema proiettore digitale + sala, quindi con gamma dinamica molto compressa.

Io ci andrò sicuramente e cercherò di fare una comparativa tra proiezione digitale 4K con DLP, 4K con SXRD e 70mm

Per un film del genere, forse varrebbe la pena di farsi un week-end in Olanda e andare a vederlo in una sala Dolby Cinema...

Emidio