Lumix GH6 6K 60p, 4K 120p, 2K 300p

Riccardo Riondino 22 Febbraio 2022, alle 10:59 AV Professional

Panasonic lancia la nuova ammiraglia serie Lumix con nuovo sensore MFTi da 25,7MP, nuovo DSP Venus Engine, registrazione fino a 5,7K 60p, 4K 120p e 2K 300p, ProRES e in futuro su SSD


- click per ingrandire -

Un po' in ritardo sul previsto per i comprensibili effetti della pandemia sulla produzione di prodotti ad elevata tecnologia, Panasonic presenta la fotocamera Lumix GH6, nuova top di gamma con nuovo sensore Micro Quattro Terzi, stabilizzato, read-out veloce e gamma dinamica elevata (HDR). Può registrare video DCI 4K/60p 4:2:2 10 bit e in 4K 4:2:0 10 bit High Frame Rate 120p, in Full HD 4:2:2 a 10 bit e 240 fps e in 'Variable Frame Rate' Full HD con un massimo di 300 fps per video in slow/quick motion. Il sensore Micro Quattro Terzi di nuova concezione permette anche le modalità 4:3 anamorfiche in 5,7K 60p/50p 4:2:0 a 10 bit e in 5,8K 30p/25p/24p 4:2:0 a 10 bit. Il corpo ha anche una gestione del calore piuttosto efficiente, per il sensore, per il DSP e anche per le schede di memoria: c'è un sofistocato sistema con pompe di calore, dissipatore e ventola integrata (molto silenziosa) che permette di non riunciare alla protezione da polvere e acqua.

La gamma dinamica nativa è superiore ai 12 stop per la registrazione a risoluzione nativa (5,7K e 5,8K) con gamma V-Log già preinstallata e disponibile; la gamma dinamica  supera agevolmente i 13 stop in modalità Dynamic Range Boost a risoluzioni inferiori . Il tempo di registrazione è limitato solo dalla capacità delle scheda di memoria e della batteria, grazie al sistema di dissipazione del calore con percorso ottimizzato e ventola per il raffreddamento forzato. Panasonic ha anche dichiarato che il 'rumore' ad alti ISO è molto contenuto e anche particolarmente 'fine'. Anche la messa a fuoco è stata migliorata anche se soltanto con una verifica sul campo saremo in grado di capire 'quanto'. Un successivo aggiornamento del firmware permetterà di supportare:

Risoluzione Cinema 4K ProRes 422 HQ / ProRes 422
Risoluzione FHD ProRes 422 HQ / ProRes 422
Registrazione diretta su SSD tramite USB-C
Output video in 4K 120p via HDMI durante il Live View
Output di video RAW con risoluzione cinematografica in 4K 120p via HDMI a ATOMOS Ninja V+

Un inedito assoluto per la serie Lumix è la registrazione video interna in 5,7K 30p in Pro Res 422 HQ e Pro Res 422, che consente l'editing non lineare senza transcodifica. La GH6 integra un nuovo sensore Live MOS da 25,2 MP senza filtro passa-basso e lettura del segnale ad alta velocità che riduce l'effetto rolling shutter e aumenta la gamma dinamica. È abbinato con il nuovo processore Venus Engine dalla potenza quasi doppia, basato su tre tecnologie principali. Intelligent Detail Processing, riduzione del rumore in 2D e riduzione del rumore in 3D ad alta precisione per i video. La loro combinazione consente di restituire un’immagine più nitida anche con risoluzione di 25,2 MP e sensibilità ISO 100 [Foto: ISO 50(esteso) - 25600 / Video: ISO 50(esteso) -12800].


- click per ingrandire -

Questa funzione consente di sintetizzare a ogni pixel un’immagine con saturazione elevata generata dal circuito con ISO basso e un’immagine a basso rumore generata con un circuito a ISO alto. Ne derivano immagini composite con basso rumore e alta saturazione che creano video chiari e fluidi in HDR. La GH6 inoltre è la prima delle fotocamere Micro Quattro Terzi Lumix G provvista di V-Log V-Gamut completo. Il sensore permette di ottenere lo spazio di colore V-Gamut, più ampio del BT.2020. Il nuovo stabilizzatore Body I.S. e Dual I.S.2 con sensore giroscopico a 5 assi e nuovo algoritmo permette di ottenere una compensazione di 7,5 stop. Lo stabilizzatore B.I.S. compensa i movimenti del corpo macchina anche quando si usano obiettivi intercambiabili senza stabilizzatore ottico (O.I.S.), ad esempio un obiettivo cinematografico completamente meccanico.


- click per ingrandire -

È possibile scattare anche immagini ad alta risoluzione senza treppiede grazie alla modalità High Resolution dedicata. Fondendo otto fotografie consecutive, la GH6 crea un’immagine equivalente a 100MP (11.552 x 8.672 pixel) in formato RAW o JPEG. Il design leggero e compatto e il potente stabilizzatore B.I.S permettono anche scatti con ultra telezoom a mano libera. Altra novità assoluta per Lumix è la registrazione audio quattro canali. La GH6 offre una registrazione 2 canali High-Res 24 bit/48 kHz, supportata anche con il microfono integrato, e 24 bit/96 kHz con microfono esterno, possibile collegando un adattatore per microfono XLR. I canali da monitorare tramite le cuffie sono intercambiabili, anche durante la registrazione video, mentre i menu audio sono accessibili tramite il pulsante della funzione smart nella parte superiore della fotocamera che permette di controllare facilmente i livelli audio.


- click per ingrandire -

La fotocamera è dotata di serie dei profili LUT (Look Up Table) V709 con standard Rec.709. Viene fornita inoltre per la prima volta la funzione V-Log View Assist (in grado di applicare le LUT in tempo reale) che supporta l’importazione dei formati .CUBE e .VLT. La modalità Photo Style comprende impostazioni cinematografiche predefinite, come “Cinelike D2” e “Cinelike V2”, con caratteristiche di gamma adatte per la produzione cinematografica. Per i professionisti sono inoltre disponibili funzioni come Waveform Monitor, Zebra Pattern, Luminance Spot Meter, Frame Marker, Anamorphic Desqueeze Display, Red REC Frame Indicator e Tally anteriore e posteriore. Altra novità è la funzione Safety Zone Marker che mostra una guida per il 95%, il 90% o l’80% dell'area di ripresa. È disponibile anche Center Marker da scegliere tra diverse tipologie.


- click per ingrandire -

Colour Temperature Setting permette di visualizzare i gradi Kelvin nello schermo di ripresa. Si possono realizzare video timelapse 4K/60p, con la funzione Exposure Levelling che regola in automatico l'esposizione per prevenire grandi variazioni della luminosità tra i frame adiacenti. Viene ora supportata la funzione MF assist durante la registrazione video, che consente di allargare lo schermo fino a 6 volte per controllare la messa a fuoco. Il monitor touchscreen orientabile da 3” ha un A/R 3:2 e risoluzione di 1,84MP. La messa a fuoco manuale può essere impostata con incrementi di 30° (impostazione massima 1080°) in un range compreso tra 90° e 360°. Il mirino LVF 0,76x da 3,6MP utilizza un display OLED ad alto contrasto. Si possono effettuare raffiche di 75 scatti al secondo da 25,2MP con minima distorsione da rolling shutter ma senza autofocus.


- click per ingrandire -

Dei due slot per schede di memoria, quella CFexpress (Tipo B) supporta la registrazione video interna con bitrate di 800Mbps o superiore, per la risoluzione 5,7K 30p ProRes 422 HQ e C4K 60p ALL-I, mentre quella SD UHS II V90 supporta fino a 600Mbps. Si può scegliere inoltre il metodo di registrazione tra Relay Recording, Backup Recording, Allocation Recording usando contemporaneamente le due schede. Dispone di interfacce HDMI full size (Tipo A) e USB 3.2 Gen 2 ad alta velocità. La batteria da 2200mAh può essere ricaricata anche tramite USB ed è compatibile con USB PD (Power Delivery), utilizzando il caricabatteria DMW-BTC15. Grazie all’interfaccia per la sincronizzazione flash e al cavo BNC con convertitore in dotazione, Lumix GH6 è compatibile anche con la sincronizzazione Time Code IN/OUT.


- click per ingrandire -

L’otturatore garantisce una durata di circa 200.000 cicli.Tramite Wi-Fi Dual Band e Bluetooth 5.0 Low Energy, l’applicazione Lumix Sync (iOS e Android) può controllare la fotocamera da remoto e trasmettere le foto a smartphone e tablet in wireless. Oltre al controllo wireless tramite il telecomando otturatore DMW-RS2 (venduto separatamente), il software Lumix Tether permette di effettuare le riprese in tethering tramite USB. Collegandola a un computer via USB, è possibile impartire comandi e visualizzare le immagini in tempo reale sul monitor PC. È ora possibile utilizzare i trasmettitori wireless di Profoto “Air Remote TTL-O” e “Profoto Connect-O” tramite una connessione wireless, controllando le luci stroboscopiche esterne per gli scatti professionali.


- click per ingrandire -

La serie Lumix G di Panasonic dispone di oltre 30 obiettivi Micro Quattro Terzi i più recenti obiettivi LEICA DG VARIO-SUMMILUX 10-25 mm F1.7 ASPH (X-H1025) e LEICA DG VARIO-SUMMILUX 25-50mm F1.7 ASPH (H-X2550) con apertura F1.7 su tutta la gamma, assieme ad altri con lunghezza focale singola F1.2, F1.7 o F2.8. La fotocamera inoltre memorizza il nome e la lunghezza focale degli obiettivi analogici, come gli obiettivi anamorfici o quelli più vecchi, applicando automaticamente le impostazioni adeguate dello stabilizzatore di immagini interno alla fotocamera quando sono in uso.


- click per ingrandire -

Grazie all'aggiornamento del firmware degli obiettivi per ottimizzarne l’uso con la GH6, è possibile controllare il funzionamento dell'autofocus premendo il pulsante dell’otturatore fino a metà corsa o premendo il pulsante AF-ON quando è impostato il valore [200.00p] in modalità video HFR (High Frame Rate) in abbinamento agli obiettivi H-E08018/H-X1025/H-X2550/H-ES12060/H-ES50200/H-RS100400/H-XA025/H-ES200/H-HSA12035/H-FS12060/H-HSA35100/H-FSA45200/H-FSA100300. Anche gli H-NS043/H-X012/H-X015 verranno sottoposti a questi aggiornamenti e saranno dotati di controllo della ghiera di messa a fuoco e prestazioni AF ottimizzate in modalità 24,00p/23,98p.

L’aggiornamento del firmware di H-NS043/H-X012/H-X015 è in programma per il 1° marzo 2022.


- click per ingrandire -

La nuova Lumix GH6 rientra nel programma Lumix PRO, pensato per offrire un’assistenza continuativa agli utenti dei prodotti Lumix. I vantaggi comportati dall’iscrizione a Lumix PRO valgono non solo nel Paese di residenza, ma anche in quelli visitati per lavoro. Sul sito www.lumixpro.panasonic.com/it sono disponibili i Termini e le condizioni del programma, che specificano livelli di assistenza, Paesi e prodotti idonei.

Lumix GH6 sarà commercializzata in Italia a partire da marzo nelle versioni GH6 (solo corpo), DC-GH6LE (corpo + 12-60 mm LEICA) e DC-GH6ME (corpo + 12-60 mm Lumix). I prezzi indicativi suggeriti al pubblico saranno rispettivamente di €2.199, €2.799€ e €2.399. Il prezzo è particolarmente allettante, soprattutto se si desidera una camera in grado di registrare in 4K 120p, con gamma dinamica elevata, LUT particolarmente efficienti e con qualità video all'altezza delle camere più blasonate. In più Panasonic ha annunciato una promozione 'Lumix GH6 Early Bird': i clienti che acquisteranno una Lumix GH6 prima del 30 aprile 2022 potranno ricevere gratuitamente una scheda Lexar Professional CFexpress Type B GOLD Series da 128 GB (valore €299). Ulteriori informazioni al seguente link

Fonte: Panasonic, Say What?

Commenti

Focus

News