Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

IFA 2020 Special Edition

di Riccardo Riondino, pubblicata il 03 Settembre 2020, alle 18:34 nel canale AVPRO

“L'appuntamento annuale di IFA, limitato quest'anno a tre giorni e chiuso al pubblico per effetto della pandemia globale, offre agli espositori e alla stampa un mix di esperienze reali e virtuali, mentre i dati pubblicati da GfK evidenziano segnali incoraggianti di ripresa, dopo un semestre in cui il calo del Technical Consumer Goods è stato più contenuto rispetto ad altri settori”


- click per ingrandire -

IFA, gfu e GfK hanno inaugurato IFA 2020 Special Edition, esprimendo fiducia che l'industria tecnologica sia pronta a riprendersi dai disagi e dalle incertezze economiche della pandemia di Covid-19. Come da programma, i padiglioni del Messegelände Berlin ExpoCenter quest'anno sono riservati agli espositori e alla stampa, limitando a 1000 il numero massimo di spettatori. L'evento inoltre durerà solo tre giorni, da giovedì 3 a sabato 5 settembre 2020.


- click per ingrandire -

Jens Heithecker, Direttore Esecutivo IFA Berlin, ha sottolineato il valore e il significato della manifestazione di quest'anno a Berlino: "Quando si tratta di fare affari, nulla batte la connessione personale. Questo è il motivo per cui avere IFA 2020 come evento reale è un segnale così importante. È un simbolo per dimostrare che insieme possiamo guardare oltre la pandemia e le sue conseguenze. C'è una normalità davanti, e ora spetta all'industria, ai rivenditori, ai media e ai consumatori costruire e plasmare il "normale" che emergerà."


- click per ingrandire -

Kai Hillebrandt, presidente del consiglio di sorveglianza di gfu Consumer & Home Electronics GmbH, organizzatore di IFA, ha aggiunto: "A causa della pandemia COVID-19, l'IFA doveva essere ovviamente organizzato come un evento ridotto, ma possiamo già dire che l'edizione speciale di IFA di quest'anno è destinata ad essere un successo. Insieme al nostro partner Messe Berlin abbiamo sviluppato una piattaforma innovativa che offre sia le esperienze virtuali che le fondamentali esperienze reali. Le numerose presentazioni di nuovi prodotti qui a IFA forniranno impulsi importanti al mercato proprio quando è più necessario, nel periodo che precede quello con il più alto fatturato nel settore dell'elettronica di consumo globale e degli elettrodomestici ".


- click per ingrandire -

Peter Feld, CEO della società di dati e analisi GfK, ha presentato la nuova piattaforma "Gfknewron", progettata per facilitare il business delle aziende, che fornisce consigli rapidi e pratici basandosi sui dati elaborati da un'intelligenza artificiale. Secondo le rilevazioni GfK, il mercato della tecnologia di consumo ha dimostrato una certa resilienza, registrando un calo delle vendite abbastanza contenuto: -5,8% nei primi sei mesi dell’anno. In questo periodo senza precedenti, infatti, c'è stata l’esigenza di attrezzarsi per gestire la continuità lavorativa e formativa in casa. Di conseguenza, il settore IT e Office ha avuto una crescita a marzo e aprile del +15% a livello internazionale. Il trend è continuato anche dopo la riapertura, in quanto molti si sono attrezzati per prevenire una possibile seconda ondata della pandemia.


- click per ingrandire -

A livello internazionale complessivo il comparto IT è cresciuto del +17,2% nei primi sei mesi del 2020, mentre quello Office del +12,1%. Tra i settori che hanno conosciuto un boom di vendite quello dei congelatori, dei prodotti per la preparazione di cibi e l'Entertainment. Molto positivo in particolare il comparto dei videogiochi, in crescita nei primi sei mesi del 2020 del +55% per le vendite di PC portatili e del +62% per i monitor gaming. Al contrario, durante il lockdown il settore TV è crollato, per poi riprendersi nettamente nella successiva fase di “Revenge Shopping”.


- click per ingrandire -

In totale, il comparto TV ha visto una flessione del -7%, con forti differenze a livello geografico: l’Europa occidentale e i Paesi asiatici sviluppati sono cresciuti rispettivamente del +4% e del +13% come numero di unità, mentre i Paesi asiatici emergenti hanno registrato una flessione del -28%. A livello internazionale, il settore dell'Elettronica di consumo (incluso il comparto Foto) ha registrato nel primo semestre un -8,7%. Anche dall'Italia arrivano segnali positivi per il settore: le ultime rilevazioni GfK - aggiornate al mese di luglio - mostrano una crescita del +4,5% rispetto allo stesso periodo del 2019. Dall’inizio dell’anno, il mercato italiano della Tecnologia di consumo risulta in calo del -1,4%; un dato che fa ben sperare per i prossimi mesi.

Fonte: IFA Global Communication, GfK Italy



Commenti