Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Apple Mac Pro: il nuovo riferimento?

di Franco Baiocchi, pubblicata il 04 Giugno 2019, alle 16:17 nel canale AVPRO

“Il nuovo Mac Pro presentato ieri in California, promette prestazioni straordinarie, architettura Xeon fino a 28 core e fino a 8 schede grafiche, il tutto ad un prezzo "stellare"”


- click per ingrandire -

Nel corso della Worldwide Developer Conferenc,e tenutasi al McEnery Convention Center a San Jose in California, Apple ha svelato la sua nuova gamma di workstation professionali della famiglia "Mac Pro", dedicata ai professionisti nel settore della post-produzione video e del rendering.

Le nuove workstation della casa di Cupertino, hanno un design curato nei minimi particolari, motlo accattivante, con un telaio in acciaio inossidabile ed una copertura in alluminio che si solleva, consentendo un accesso facile a tutti i componenti. Il Mac Pro è disponibile in differenti configurazioni dotate di processori che vanno da 8 fino a 28 core:

  • 8-Core
    • 3.5GHz Intel Xeon W
    • 8 cores, 16 threads
    • Turbo Boost up to 4.0GHz
    • 24.5MB cache
    • Support for up to 1TB 2666MHz memory
  • 12-Core
    • 3.3GHz Intel Xeon W
    • 12 cores, 24 threads
    • Turbo Boost up to 4.4GHz
    • 31.25MB cache
    • Support for up to 1TB 2933MHz memory
  • 16-Core
    • 3.2GHz Intel Xeon W
    • 16 cores, 32 threads
    • Turbo Boost up to 4.4GHz
    • 38MB cache
    • Support for up to 1TB 2933MHz memory
  • 24-Core
    • 2.7GHz Intel Xeon W
    • 24 cores, 48 threads
    • Turbo Boost up to 4.4GHz
    • 57MB cache
    • Support for up to 2TB 2933MHz memory
  • 28-Core
    • 2.5GHz Intel Xeon W
    • 28 cores, 56 threads
    • Turbo Boost up to 4.4GHz
    • 66.5MB cache
    • Support for up to 2TB 2933MHz memory

Per quanto riguarda la memoria sono possibili configurazioni da 32 GB fino a 1,5 TB, per le schede video è possibilie configurare due moduli (chiamati da Apple MPX Module) fino a 4 schede ognuno  - fino ad un totale di 8 schede grafiche - che possono essere scelte tra AMD Radeon Pro 580X, AMD Radeon Pro Vega II, AMD Radeon Pro Vega II Duo.

Particolarmente interessante è l'Apple Afterburner, acceleratore grafico, che permette la decodifica e quindi la riproduzione in tempo reale fino a tre stream video ProRes RAW a 8K e 12 stream video ProRes RAW a 4K, il tutto con una preview sul monitor esterno del risultato finale. Il nuovo Mac Pro sarà disponibile dal prossimo autunno ad un prezzo di partenza (8 core e Radeon Pro 580X) purtroppo particolarmente elevato, ovvero circa 6.000 US$ tasse escluse.

Fonte: Apple - DDay

 



Commenti